sabato 16 novembre 2013

A Frontone la magia dei mercatini “Nel Castello di Babbo Natale…”

Da ben dodici anni costituisce un appuntamento assolutamente imperdibile durante le festività natalizie per la qualità dell’evento e l’atmosfera che si respira. La magia del Natale in una location da favola: torna da domenica 24 novembre la dodicesima edizione dei mercatini “Nel Castello di Babbo Natale…” a Frontone, in provincia di Pesaro e Urbino. Ad organizzare l’evento, come sempre, la Pro Loco in collaborazione con l’amministrazione comunale.
Tante idee regalo, animazione, sorprese ed un’atmosfera assolutamente suggestiva accenderanno l’affascinante ed antico castello di Frontone per quattro giornate: 24 novembre, 1, 18 e 15 dicembre.
Il percorso per i visitatori, in continua crescita anno dopo anno, provenienti da ogni parte della regione e d’Italia, inizia da piazza del Municipio, dove si aspetta l'arrivo della navetta sotto il maestoso albero di Natale. La salita si fa subito emozionante, perché, dopo pochi minuti, si può già ammirare il castello nella sua atmosfera ovattata. Appena scesi, il borgo medievale, con la sua pietra calcarea, affascina i turisti che ad accoglierli, all'ingresso del castello, trovano il cavallo dell'artista Dall'Osso: una scultura in ferro e fili di rame che con la sua criniera al vento saluta il Massiccio del Catria (1701m slm).
All'interno, castagne e vin brulé, musica soffusa, Babbi Natale invitati appositamente per i bambini, espositori altamente selezionati da una commissione interna alla Pro Loco per offrire agli ospiti prodotti qualitativamente ineccepibili che si possono ammirare percorrendo le molteplici stanze, riscaldate, del castello. La caratteristica, infatti, di questo evento è di svolgersi al coperto, motivo per cui è meta prediletta di famiglie con bambini. I più piccoli possono divertirsi col truccabimbi delle "Fate Trucchine" e giocare in una stanza allestita per loro con degli educatori, mentre i genitori possono comodamente fare il giro del castello. Nella torre laboratori e letture tratti dal “Magico mondo di Babbo Natale” a cura della libreria Guidarelli. In vetrina tanti prodotti e idee regalo di altissima qualità: gli alberi di Natale di cotone, addobbati con prodotti riciclati, le news del Natale 2013, la rilegatoria, l'oggettistica in legno, rigorosamente prodotta artigianalmente e tantissimo altro. Ed in tutte quattro le giornate saranno organizzate numerose iniziative. Il suggestivo borgo si accenderà con spettacoli, animazione, musica e mostre.
L’evento è anche l’occasione per il turista di godere dello splendido panorama, visitare le chiese della Madonna del Soccorso e di Santa Maria Assunta e gustare i tanti piatti tipici locali. Piatto forte di Frontone sono le tagliatelle, sia con ragù bianco di porcini che all’anatra, e la “crescia”, da non confondere con la piadina, da accompagnare a salumi, formaggi, prosciutto e verdura cotta. Ambiente, cultura ed enogastronomia ai piedi del Monte Catria, imponente massiccio che si svela attraverso escursioni naturalistiche, a cavallo, a piedi, con possibilità di noleggio mountain bike e di uscite con accompagnatori e nelle piste di downhill e free ride. Gli ampi spazi panoramici e i sentieri consentono, invece, di passeggiare e rilassarsi. E con la neve, il Catria aspetta appassionati e turisti: snow-park, piste da sci, ciaspolate e per i più piccoli il kinder land, la prima area del centro Italia riservata esclusivamente ai bambini per giocare con bob e slittini, con comoda risalita, grazie al tapis roulant, e tanto altro divertimento ancora! Per informazioni: 0721.786188–328.3339285-www.montecatria.com Per gli amici camperisti l'area di sosta attrezzata nel centro di Frontone. Per info: www.ilcinisco.it Informazioni: 339.8429426 – turismofrontone@gmail.com – www.comune.frontone.pu.it

giovedì 14 novembre 2013

Ping Li - De spatii perceptione da Design? Studio Associato


Domenica 24 novembre 2013 la Galleria Marconi, Design? Studio Associato e Marche Centro d’Arte presentano De spatii perceptione, mostra personale di Ping Li. La mostra sarà inaugurata alle ore 18.00 presso gli spazi di Design? Studio Associato in via D’Annunzio n°36 a San Benedetto del Tronto. L’evento è a cura di Dario Ciferri, autore anche del testo critico.

La personale di Ping li fa parte degli eventi che si affiancano all’Expò di arte contemporanea di Marche Centro d’Arte e potrà essere visitata fino al 18 gennaio 2014.

“«Non si può discendere due volte nel medesimo fiume» così diceva il filosofo Eraclito per mostrare come tutto muta e si muove intorno all’uomo e nell’uomo. La percezione dello spazio si modifica a seconda del momento, della luce, dello stato d’animo e di mille altri fattori. È impossibile essere in un luogo e non lasciare una traccia di sé, già il solo respiro è un segno tangibile di una presenza. Lo spazio è ma nello stesso momento si plasma della presenza e dell’intervento umano. La pittura di Ping Li in fondo procede in questa direzione, le sue tele entrano in un luogo lo plasmano, lo modificano, diventano parte dell’ambiente, o meglio le sue opere sono installate in maniera che vadano a influire nello spazio in cui si trovano. La luce, l’ombra, il colore, nulla è lasciato al caso nella pittura di Ping Li. Quello che ricerca è un coinvolgimento a 360°, perché l’arte non può essere anonima o solo decorativa, ma tocca note, momenti, storie e va al centro della vita dell’uomo. Certamente Ping Li con il suo lavoro sembra andare alla ricerca dell’armonia, eppure compie un passo successivo perché va a colpire la percezione dello spazio di chi osserva e allora tutto sembra un’altra volta nuovo.“ (Dario Ciferri)

Per la terza stagione consecutiva si rinnova la collaborazione tra la Galleria Marconi e Design? Studio Associato e prosegue il progetto di far crescere a San Benedetto del Tronto un nuovo spazio dedicato all'arte Contemporanea che si affianca a quello storico a Cupra Marittima. La collaborazione si sviluppa intorno all’idea di diffondere sul territorio regionale la passione per l’arte e il design, due mondi che spesso si toccano e giocano a dialogare tra loro.

La Galleria Marconi continua così la sua operazione di promozione artistica all’esterno del proprio ambiente, sperimentando luoghi altri rispetto a quelli canonici dell’arte.

Design? Studio Associato si propone di superare i limiti di uno studio di architettura per diventare promotore di cultura e offrire nuove prospettive a chi frequenta i suoi spazi.

Accomunati dallo stesso spirito critico di ricerca, applicato alle arti visive, all’architettura e alla progettazione, la collaborazione vuole dare il via ad un nuovo percorso di studio e sperimentazione attraverso l’analisi e la rielaborazione della realtà che ci circonda.


scheda tecnica/technical card

curatore/curator by Dario Ciferri
testo critico/art critic by Dario Ciferri


relazioni esterne e promozione delle attività/ external relationship and promotion of activities Nikla Cingolani
fotografia/photography Stefano Capocasa
riprese video/video shooting Stefano Abbadini
allestimenti/preparation Marco Croci



Partner
Cocalo's Club

Riviera Oggi


dal 24 novembre al 18 gennaio

from 24th november to 18th january
orario: lunedì-venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18
opening time: mon-fri 9 am to 1 pm - 2 pm to 6 pm
sabato e domenica su appuntamento
saturday and sunday on date


info
Galleria Marconi di Franco Marconi
C.so Vittorio Emanuele, 70
63064 Cupra Marittima (AP)
tel 0735778703
e-mail galleriamarconi@vodafone.it
blog http://galleriamarconicupra.blogspot.com/
Facebook http://www.facebook.com/galleriamarconi
Twitter https://twitter.com/GalleriaMarconi

Design? Studio Associato
via Gabriele D’Annunzio, 36
63039 San Benedetto del Tronto (AP)
tel 0735584088
email info@forsedesign.it
web http://www.forsedesign.ithttp://www.forsedesign.it
Facebook Design? Studio Associato

mercoledì 13 novembre 2013

INCONTRO ZEN DI MEDITAZIONE TEORICA E PRATICA



Giovedì 21 Novembre - ore 18.00
INCONTRO ZEN DI MEDITAZIONE TEORICA E PRATICA
“FRA LE NUVOLE … UN SEGGIO”
Adolfo Soho Brunelli, Monaco Zen - Direttore Spirituale de La Casa del Tibet

Il seminario si terrà presso la Sala Agrumaia del ristorante Fish House
Lungomare Mediterraneo, 24 - Marina dei Cesari, Fano
Ingresso euro 15,00

La serata proseguirà dalle ore 20.30 con un’ottima CENA che prevede un doppio menù a tua scelta:  MENU’ VEGANO oppure MENU’ DI PESCE
Soho continuerà ad allietare la serata con la sua presenza e insieme a tutti voi celebreremo il terzo anniversario dell‘Associazione Meditamondo.

E’ possibile partecipare a tutto il programma con euro 30,00 oppure ad uno dei due eventi separatamente.
Costo della cena euro 15,00 (bevande incluse)
Presso ristorante Fish House (Marina dei Cesari)
E’ gradita cortese conferma.

Per informazioni e prenotazioni:
Associazione Culturale Meditamondo
Via della fornace, 41 Fano (PU)
www.meditamondo.it – info@meditamondo.it
Tel. 328 1760671 Simonetta
Tel. 329 8039205 Marika

venerdì 18 ottobre 2013

Presentazione libro di Rita Vitali Rosati "La passiflora non è una passeggiata en plein air"



La Galleria Marconi, Marche Centro d’Arte e l’Avis di Cupra Marittima organizzano l’incontro con l’artista Rita Vitali Rosati che presenta il suo ultimo libro "La passiflora non è una passeggiata en plein air", pubblicato da Vanilla edizioni. La presentazione sarà curata da Nikla Cingolani ed Enrica Loggi e moderata da Dario Ciferri.

L’incontro si terrà domenica 27 ottobre alle ore 18.30 presso la sede dell’Avis in c.so Vittorio Emanuele n° 40 a Cupra Marittima (di fronte alla Galleria Marconi), contemporaneamente la Galleria Marconi allestirà nei suoi spazi una retrospettiva delle opere di Rita Vitali Rosati.

L’evento è organizzato con il patrocinio del Comune di Cupra Marittima.

L’incontro con Rita Vitali Rosati rientra tra gli eventi che Marche Centro d’Arte organizza e affianca all’Expò di arte contemporanea durante tutto il corso dell’anno.

La Galleria Marconi si trova il c.so Vittorio Emanuele n° 70 a Cupra Marittima.


La passiflora non è una passeggiata en plein air è il titolo, tra dramma e ironia del nuovo libro/catalogo fotografico di Rita Vitali Rosati, (Vanilla edizioni, marzo 2013).

Introdotto dal testo di Paolo Nardon il libro si presenta come il risultato di una contaminazione tra immagine e testo arricchito con particolare cura da un’impaginazione dall’impianto ideativo anti classico, in grado di fornire una lettura su piani diversificati, creando così un luogo fisico altro, animato da altre presenze. Poetiche.

Sono ospitate le voci di Eugenio De Signoribus, Alessandro Moscè, Remo Pagnanelli, Maria Lenti, Enrica Loggi, Franco Loi, Francesco Scarabicchi, Gianni D’Elia, Nicola Monti, Maria Grazia Maiorino, Guido Garufi, Paolo Ruffilli, Anna Buoninsegni, Natalia Thacyk, Bianca Varela.

“Passiflora nella natura. Passiflora nell’arte”, scrive Paolo Nardon, “Povera flora, della consunzione e del trapasso. Chi ama i fiori deve amarli anche nella dissoluzione”.

Non ultimo, nel paragrafo dedicato ai ringraziamenti, il commento firmato da Guido Garufi.

Mostre personali recenti: 2010 “Il Punctum di Rita”, Sponge Living Space, Pergola (PU), a cura di Massimo Raffaeli; 2010 “Alla scoperta del tempo perduto”, spazio espositivo Pake, Castelvetro (MO), a cura di Luca Panaro; 2008 “Metastasi”, L’inizio e la fine, Galleria Marconi, Cupra Marittima (AP), a cura di Claudio Libero Pisano; 2007 Rita Vitali Rosati a cura di Luca Panaro, “Piaggeria Arte”, Sassuolo (MO); 2001 “Inventario, fuori elenco”, Studio Cavalieri, Bologna; 2000 “Postcards”, Galleria Approdi, Roma, a cura di Francesca Pietracci.

Mostre collettive recenti: 2013 “Perfect Number”, a cura di Milena Becci, Sponge Living Space, Pergola, (PU); “Art.1 Costituzione Italiana”, a cura di Nikla Cingolani, Museo Civico Villa Collaredo Mels, Recanati, (Mc); 2012 ”Il corpo solitario. L’autoscatto”, a cura di Giorgio Bonomi, Palazzo Ducale, Senigallia; “Marche centro d’arte”, a cura di Luca Panaro, Galleria Marconi, Palariviera, San Benedetto del Tronto (AP); 2011 “4+4”, a cura di Victorya Marusic, Arsenal Hrvatska, (Croazia); “In corpo 012” BT’F Extra, Bologna a cura di Sponge ArteContemporanea; “Dalla performance al video”, galleria BT’F, Bologna, a cura di Emanuele Beluffi; “Naturacultura –Snaturati”, Galleria Marconi, Cupra Marittima (AP), a cura di Gloria Gradassi; “54esima Esposizione internazionale d’arte della Biennale di Venezia”, a cura di Vittorio Sgarbi, Mole Vanvitelliana, Ancona; “Contemplazioni d’arte…attendendo”, Ospedale Muraglia, Pesaro, a cura di Roberta Ridolfi; “Le petit Poucet”, luoghi vari, Fabriano (AN) a cura di Francesco Sala Stefano Verri, Davide Quadrio, 2010 “Marche Centro d’Arte”, Galleria Marconi, Cupra Marittima, a cura di Dario Ciferri; ”Manifesti d’Artista 2010”, Trieste, a cura di Maria Campitelli; “Perfect Number”, Sponge Living Space, Pergola (PU), a cura di Carolina Lio; 2009 “Di sentimento in sentimento tra ragione e passione”, Rocca Paolina, Perugia, a cura di Roberta Ridolfi; “Alda e le altre”, galleria EnPleinAir, Pinerolo (To), testo critico di Michele Bramante; “Pro Vegetali Ignoti Artbook”, c/o Ciocca Arte Contemparanea, Milano; 2008 “Biancaneve in preda ai nani”, Galleria Pu-Ri, Mondolfo (PU), a cura di Stefano Verri; “Il segreto di Eva”, Primo Piano Livingallery, Lecce, a cura di Dores Sacquegna.

Presentazione libri: 2000/2006 “Inventario con elenco”, Fermo, Bologna, Milano, Fabriano, Roma, Porto San Giorgio; 2011/2013 “Ahi”, Fabriano, San Benedetto Del Tronto, Urbisaglia, Ancona, Fermo, Bologna, Milano, Gualdo Tadino, Brescia, Roma, Taranto.

Rita Vitali Rosati, traduttrice da sempre di quel “disagio della civiltà”, indicato da Freud, circoscrive la sua ricerca privilegiando idee e concetti che si evolvono in immagini. Come in un’ ”arena”, facendosi essa stessa protagonista assoluta di un progetto infinito, l’artista, alternando uno sguardo per natura bipolare, osserva e registra l’eros drammatico della vita, come quello più ironico, per arrivare alla radice delle cose, ribaltandone i punti di vista. Le sue opere sono l’espressione di un’attitudine trasgressiva, forte ed agguerrita, destabilizzante, tipici di una volontà socialmente impegnata e libera. Coniugando il flusso del gioco, della favola, ai suoi dialoghi serrati sul “capitale umano”, invita così lo spettatore ad interpretare anche il suo nonsenso, e le trame più nascoste. Consapevole che la coscienza del tempo è senza tempo.

Scheda tecnica

Titolo: La Passiflora non è una passeggiata en plein air
Artista: Rita Vitali Rosati www.ritavitalirosati.it

Presentazione: Nikla Cingolani – Enrica Loggi
Moderatore: Dario Ciferri

Fotografia: Stefano Capocasa


info
Galleria Marconi di Franco Marconi
C.so Vittorio Emanuele, 70
63064 Cupra Marittima (AP)
tel 0735778703

e-mail galleriamarconi@vodafone.it
blog http://galleriamarconicupra.blogspot.com/
Facebook http://www.facebook.com/galleriamarconi


Info per donazioni sangue
ASSOCIAZIONE VOLONTARI ITALIANI SANGUE
Sezione Comunale di Cupra Marittima

Corso Vittorio Emanuele II, 51
63064 Cupra Marittima (AP)
tel. / fax 0735778852 - 0735777627
mail   aviscupramarittima@libero.it

mercoledì 16 ottobre 2013

Contest Fotografico- Scatta la Molitura: Olivi, Olive, Olio



Scatta la Molitura: Olivi, Olive, Olio

Ottobre e Novembre sono Mesi straordinari per la Regione Marche. Corrispondono ai mesi della raccolta e molitura delle olive per la produzione del prezioso olio di oliva che accompagnerà la vita quotidiana di moltissime famiglie.
L'Azienda del Carmine di Ancona (a pochi km dall'Ospedale di Torrette), pluripremiata a livello internazionale per la qualità degli oli extravergine di oliva prodotti, invita tutti, Anconetani e non, a prendere parte alla Molitura 2013 con un Photo Contest, un piccolo concorso fotografico supportato dalle moderne tecnologie.
  • Primo Premio

    Una notte per due persone all'Agriturismo A3Passi dell'Azienda del Carmine (A3Passi)
  • Secondo Premio

    Cena per due persone a La Tavola del Carmine (La Tavola)
  • Terzo Premio

    Buono acquisto da spendere a La Bottega del Carmine di 50€
  • Dal Quarto al Dodicesimo posto

    1 bottiglia di Olio del Carmine da 0,50l

Per partecipare visitate la pagina facebook a questo link (Contest)

Alcuni dettagli
Gli interessati sono invitati a raggiungere l'Azienda del Carmine e realizzare delle foto che raccontino il momento della Raccolta e della molitura delle Olive. Gli olivi, le olive appena raccolte, le persona coinvolte, il frantoio e l'olio appena fatto saranno i protagonisti delle foto.
L'iscrizione al concorso è gratuita, aperta a tutti i foto amatori e instagrammers residenti in Italia, di qualsiasi nazionalità purché maggiorenni (i bambini possono scattare e far pubblicare dai genitori).
Le foto possono essere scattate dal 12 ottobre al 30 novembre; vincerà la foto più votata sulla pagina Facebook. 
Saranno accettate solo ed esclusivamente foto scattate all’interno dell’area dell’Azienda del Carmine durante il periodo della raccolta e molitura 2013.
Le foto potranno essere inviate entro e non oltre le ore 24.00 del 7 dicembre 2013.



giovedì 26 settembre 2013

LORENZO SPURIO A FABRIANO CON “LA CUCINA ARANCIONE”


Lo scrittore marchigiano Lorenzo Spurio martedì 1 ottobre sarà a Fabriano al Bar L’Angoletto per presentare il suo nuovo libro di racconti dal titolo “La cucina arancione”. Il libro, edito da TraccePerLaMeta Edizioni nei mesi scorsi, è un attento percorso tra le pieghe dell’io e analizza il disagio psichico e sociale dell’uomo contemporaneo alle prese con atteggiamenti maniacali, claustrofobici e perversi.

Nel libro si parla di devianza e di come essa possa incidere sulla società creando un clima di sfiducia e un senso di pericolo che attanaglia l’umanità tutta; Spurio concentra il suo percorso scrittorio sulla difficoltà di porre un limite tra quella che è comunemente definita la normalità da quella che, invece, si configura come pazzia.

Il volume ha ottenuto consensi nella sua prima presentazione svoltasi a Firenze presso la Biblioteca Pietro Thouar lo scorso 20 settembre 2013 con la poetessa e scrittrice Marzia Carocci nelle vesti di relatrice.

Al Bar L’Angoletto di Fabriano sito in Piazza Quintino Sella l’appuntamento è per martedì 1 ottobre alle ore 19:00. Si presenterà l’autore e il suo libro durante un gustoso aperitivo.

La poetessa dialettale marchigiana Maria Giannetta Grizi interverrà all’evento.

 

 

Lorenzo Spurio è nato a Jesi nel 1985. Nel 2011 ha conseguito la Laurea Magistrale in Lingue e Letterature Moderne all’Università degli Studi di Perugia con una tesi di letteratura inglese. Ha pubblicato racconti e saggi di critica letteraria su riviste, antologie e in volume.
Per la narrativa ha pubblicato le raccolte di racconti La cucina arancione (TraccePerLaMeta Edizioni, 2013) e Ritorno ad Ancona e altre storie (Lettere Animate, 2012, co-autrice Sandra Carresi).
Per la critica letteraria ha pubblicato Ian McEwan: sesso e perversione (Photocity, 2013), Flyte & Tallis (Photocity, 2012), La metafora del giardino in letteratura (Faligi, 2011, co-autore Massimo Acciai) e Jane Eyre, una rilettura contemporanea (Lulu, 2011). Ha curato varie raccolte antologiche pubblicate all’interno di concorsi letterari e Obsession – Raccolta di racconti a tema “Fobie, manie e perversioni” (Limina Mentis, 2012).
E’ autore di Blogletteratura e cultura (www.blogletteratura.com) dove pubblica testi critici, recensioni, interviste ad autori esordienti, articoli di cultura, segnalazioni e analisi di opere letterarie della letteratura mondiale e direttore della rivista di letteratura Euterpe (www.rivista-euterpe.blogspot.it) fondata nell’ottobre del 2011 assieme a Massimo Acciai e Monica Fantaci.

 

mercoledì 25 settembre 2013

Fabriano: Presentazione del libro-catalogo “LA PASSIFLORA NON È UNA PASSEGGIATA EN PLEIN AIR” di Rita Vitali Rosati



Presentazione del libro-catalogo
“LA PASSIFLORA NON È UNA PASSEGGIATA EN PLEIN AIR”
di Rita Vitali Rosati



Titolo: La Passiflora non è una passeggiata en plein air
Artista: Rita Vitali Rosati
A cura di: Alessandro Moscè, Claudio Baldassarri
Luogo: Biblioteca Comunale, Via le Conce, 76 Fabriano (AN)
Inaugurazione: Venerdì 27 settembre 2013
Orario: 17:30
Info: +39.3935754243 - 0732.709390 - 0732.709392



Questo è il titolo, tra dramma e ironia del nuovo libro/catalogo fotografico di Rita Vitali Rosati, (Vanilla edizioni, marzo 2013).
Introdotto dal testo di Paolo Nardon il libro si presenta come il risultato di una contaminazione tra immagine e testo arricchito con particolare cura da un’impaginazione dall’impianto ideativo anti classico, in grado di fornire una lettura su piani diversificati, creando così un luogo fisico altro, animato da altre presenze. Poetiche.
Sono ospitate le voci di Eugenio De Signoribus, Alessandro Moscè, Franco Loi, Francesco Scarabicchi, Anna Buoninsegni, Paolo Ruffilli, Enrica Loggi, Gianni D’Elia, Maria Grazia Maiorino, Remo Pagnanelli, Guido Garufi, Nicola Monti, Natalia
Thacyk, Bianca Varela.
“Passiflora nella natura. Passiflora nell’arte”, scrive Paolo Nardon, “Povera flora, della consunzione e del trapasso. Chi ama i fiori deve amarli anche nella dissoluzione”.

Non ultimo, nel paragrafo dedicato ai ringraziamenti, il commento firmato da Guido Garufi.


Mostre personali recenti: 2010 “Il Punctum di Rita”, Sponge Living Space, Pergola (PU), a cura di Massimo Raffaeli; 2010 “Alla scoperta del tempo perduto”, spazio espositivo Pake, Castelvetro (MO), a cura di Luca Panaro; 2008 “Metastasi”, L’inizio e la fine, Galleria Marconi, Cupra Marittima (AP), a cura di Claudio Libero Pisano; 2007 Rita Vitali Rosati a cura di Luca Panaro, “Piaggeria Arte”, Sassuolo (MO); 2001 “Inventario, fuori elenco”, Studio Cavalieri, Bologna; 2000 “Postcards”, Galleria Approdi, Roma, a cura di Francesca Pietracci.


Mostre collettive recenti: 2013 “Perfect Number”, a cura di Milena Becci, Sponge Living Space, Pergola, (PU); “Art.1 Costituzione Italiana”, a cura di Nikla Cingolani, Museo Civico Villa Collaredo Mels, Recanati, (Mc); 2012 ”Il corpo solitario. L’autoscatto”, a cura di Giorgio Bonomi, Palazzo Ducale, Senigallia; “Marche centro d’arte”, a cura di Luca Panaro, Galleria Marconi, Palariviera, San Benedetto del Tronto (AP); 2011 “4+4”, a cura di Victorya Marusic, Arsenal Hrvatska, (Croazia); “In corpo 012” BT’F Extra, Bologna a cura di Sponge ArteContemporanea; “Dalla performance al video”, galleria BT’F, Bologna, a cura di Emanuele Beluffi; “Naturacultura –Snaturati”, Galleria Marconi, Cupra Marittima (AP), a cura di Gloria Gradassi; “54esima Esposizione internazionale d’arte della Biennale di Venezia”, a cura di Vittorio Sgarbi, Mole Vanvitelliana, Ancona; “Contemplazioni d’arte…attendendo”, Ospedale Muraglia, Pesaro, a cura di Roberta Ridolfi; “Le petit Poucet”, luoghi vari, Fabriano (AN) a cura di Francesco Sala Stefano Verri, Davide Quadrio, 2010 “Marche Centro d’Arte”, Galleria Marconi, Cupra Marittima, a cura di Dario Ciferri; ”Manifesti d’Artista 2010”, Trieste, a cura di Maria Campitelli; “Perfect Number”, Sponge Living Space, Pergola (PU), a cura di Carolina Lio; 2009 “Di sentimento in sentimento tra ragione e passione”, Rocca Paolina, Perugia, a cura di Roberta Ridolfi; “Alda e le altre”, galleria EnPleinAir, Pinerolo (To), testo critico di Michele Bramante; “Pro Vegetali Ignoti Artbook”, c/o Ciocca Arte Contemparanea, Milano; 2008 “Biancaneve in preda ai nani”, Galleria Pu-Ri, Mondolfo (PU), a cura di Stefano Verri; “Il segreto di Eva”, Primo Piano Livingallery, Lecce, a cura di Dores Sacquegna.

Presentazione libri: 2000/2006 “Inventario con elenco”, Fermo, Bologna, Milano, Fabriano, Roma, Porto San Giorgio; 2011/2013 “Ahi”, Fabriano, San Benedetto Del Tronto, Urbisaglia, Ancona, Fermo, Bologna, Milano, Gualdo Tadino, Brescia, Roma, Taranto.

Rita Vitali Rosati, traduttrice da sempre di quel “disagio della civiltà”, indicato da Freud, circoscrive la sua ricerca privilegiando idee e concetti che si evolvono in immagini. Come in un’ ”arena”, facendosi essa stessa protagonista assoluta di un progetto infinito, l’artista, alternando uno sguardo per natura bipolare, osserva e registra l’eros drammatico della vita, come quello più ironico, per arrivare alla radice delle cose, ribaltandone i punti di vista. Le sue opere sono l’espressione di un’attitudine trasgressiva, forte ed agguerrita, destabilizzante, tipici di una volontà socialmente impegnata e libera. Coniugando il flusso del gioco, della favola, ai suoi dialoghi serrati sul “capitale umano”, invita così lo spettatore ad interpretare anche il suo nonsenso, e le trame più nascoste. Consapevole che la coscienza del tempo è senza tempo.


Biblioteca Pubblica Fabriano
Via le Conce, 76 60044 Fabriano
tel. 0732.709390 - 0732.709392

Con il patrocinio del comune di Fabriano
Assessorato alla cultura

www.ritavitalirosati.it

giovedì 12 settembre 2013

Giuseppe Biguzzi - Noli me tangere

La Galleria Marconi e Marche Centro d’Arte, domenica 22 settembre alle 18.00, presentano Noli me tangere, mostra personale di Giuseppe Biguzzi, tra gli artisti vincitori della seconda edizione del PREMIO ORA.

La mostra, a cura di Carolina Lio, autrice anche del testo critico, potrà essere visitata fino al 19 ottobre 2013 presso gli spazi della Galleria Marconi (c.so Vittorio Emanuele, 70 - Cupra Marittima). La personale di Biguzzi rientra tra gli eventi che Marche Centro d’Arte organizza e affianca all’Expò di arte contemporanea durante tutto il corso dell’anno.

Il PREMIO ORA nasce per mettere in contatto gallerie e artisti, offrendo a questi l’opportunità reale di realizzare una mostra personale.

Il titolo della personale, Noli me tangere (non voglio che mi tocchi), è stato scelto per indicare la chiusura che le figure di Biguzze sembrano avere, come spiega molto bene la curatrice Carolina Lio: “I soggetti di Giuseppe Biguzzi sono ripetuti, reiterati, dipinti più volte di seguito in numero progressivo come in uno studio attento e ossessivo. Sono sempre giovani donne piuttosto scarne in un atteggiamento di chiusura, girate di spalle, curve, raggomitolate, nell'atto di abbracciare se stesse proteggendosi nelle loro ossa evidenti, un po' mascoline. Vivono in una discrezione eccessiva, evitando di guardare e di mostrare gli occhi. Sono una versione pudica e delusa delle donne di Klimt e come le donne di Klimt esistono veramente, fanno parte delle conoscenze dell'artista e si prestano ad essere sezionate e studiate, timidamente accettano di essere spiate e diventare oggetto d'arte, per quanto evidentemente subiscano come un'invasione questo occhio neutro e critico che le scruta. Il loro, è il ritiro in se stesse di un animale in gabbia che non potendo sottrarsi dall'esposizione al pubblico gira gli occhi verso il nulla e chiude le proprie forme in un'illusione di riservatezza. Ma la modella, sempre identificata con un nome proprio e quindi anche ritratto di una persona oltre che di un atteggiamento, cerca riparo da cosa? Dall'occhio tagliente dell'arte? Oppure la persona, cerca protezione dal mondo esterno? Oppure ancora il simbolo della persona cerca riparo da una società che ruba l'anima strappando a pezzi quello che di noi gli concediamo conoscere?

Il fatto che il fondo sia sempre monocromo, suggerisce delle risposte. Senza contesto, l'essere umano è più persona e meno attore sociale. Slegato dalle cose, dalle azioni, dagli ambienti e dai suoi simili, vive in una sorta di astrazione, una sospensione e una deprivazione. Dal fatto che questi corpi rifiutino anche l'unico contatto che sarebbe loro possibile in questo vuoto - ovvero lo sguardo dello spettatore e il contatto con lo spazio fuori del quadro - possiamo pensare a un isolamento volontario, ma evidentemente malinconico.”


On Sunday 22nd September, at 6  p.m. Marconi Gallery of Cupra Marittima and Marche Centro d'Arte present Noli me tangere, sole exposition by Giuseppe Biguzzi, one of the artists who won  the second edition of the prize PREMIO ORA.

The exhibition, cured by Carolina Lio, author of the critical text too., can be visited till 19th October 2013 at Marconi Gallery, (c.so Vittorio Emanuele, 70 - Cupra Marittima). Biguzzi sole-exposition is one of the events organized by Marche Centro d’Arte which it puts alongside the contemporary Art Expò all the year long.

The PREMIO ORA  was created to bring together galleries and artists, to offer them the real opportunity to realize a sole exposition.

"The subjects of Giuseppe Biguzzi are repeated and repeated, painted many times below, in a row in numerical order as in a careful and obsessive  study. They are always young women rather meager in an attitude of closure, they turn of the shoulders, elbows curled up, in the act of embracing themselves, protecting in their  obvious bones, a bit 'masculine.
They live in an obsessive discretion, avoiding to look and to show  their eyes. They are a
demure version of Klimt's women and as Klimt's women they really exist, they are part of the artist's knowledge and lend themselves to being dissected and studied, they shyly accept being spied on and become the subject of art, even they  evidently  suffer this neutral  and critical eye peering them. as an invasion. It is the withdrawal in themselves of a caged animal that cannot escape exposure to the public eye, so it  turns its eyes to nowhere and closes its shapes in an illusion of privacy. But  the model, always identified with a  name and therefore portrait of a person as well as of an attitude, is seeking shelter from what? From sharp-eyed art? Or the person is seeking protection from the outside world? Or still  the symbol of the person  is seeking shelter from a society that steals her soul tearing to pieces what we allow her to know?
The fact that the bottom is always monochrome, suggests some answers. Without context, the human person is more a person and less a social actor. Detached from things, actions, environments and from his peers, he lives in a kind of abstraction, a suspension and deprivation.  We can think of a voluntary isolation, but apparently melancholy from the fact that these bodies also reject the only contact that would be possible for them in this void, that is the viewer's gaze and the  contact with the space outside the framework . (Carolina Lio)


Giuseppe Biguzzi - Noli me tangere

scheda tecnica/technical card

curatore/curator by Carolina Lio
testo critico/art critic by Carolina Lio

ufficio stampa/ press agent Dario Ciferri
traduzione di/translation by Patrizia Isidori

relazioni esterne e promozione delle attività/ external relationship and promotion of activities
Nikla Cingolani

fotografia/photography Stefano Capocasa
riprese video/video shooting Stefano Abbadini
allestimenti/preparation Marco Croci

webmaster
www.siscom.it

Partner

http://cocalosclub.it


dal 22 settembre al 19 ottobre
from 22th september to 19th october
orario: lunedì-sabato dalle 16 alle 19.30
opening time: Mon-Sat 4 to 7.30 p.m.

info
Galleria Marconi di Franco Marconi
C.so Vittorio Emanuele, 70
63064 Cupra Marittima (AP)
tel 0735778703

e-mail galleriamarconi@vodafone.it
web http://www.siscom.it/marconi
blog http://galleriamarconicupra.blogspot.com/
Facebook http://www.facebook.com/galleriamarconi

venerdì 6 settembre 2013

Serra Sant'Abbondio, nel week-end il Palio della Rocca

Si alzerà venerdì 6 settembre il sipario sulla 27esima edizione del Palio della Rocca. La rievocazione, un balzo all’indietro nell’epoca medievale, organizzata dalla Pro Loco e dal Comune, prenderà il via con due interessanti momenti culturali. Alle 17.30 “Il Palio visto da Charles Mitchell”: l’artista donerà alla comunità serrana un suo dipinto relativo al Palio della Rocca.
A seguire, sempre in sala consiliare, si terrà la tavola rotonda dal titolo “Briganti e pellegrini nel territorio di S. Onda”. Interverranno don Ugo Ughi e il professore Tommaso di Carpegna Falconieri.
La serata s’accenderà con l’apertura dell’osteria di S. Onda e l’inizio solenne dell’evento. Poi due spettacoli, uno di combattimenti medievali proposto dalla compagnia d’arme “Grifone della Scala” e l’altro di teatro a cura della “Compagnia Serrana Teatrale”.
Per le vie del centro storico musica e animazione con il gruppo “Grazie Grazià”.

Tradizione, folclore, cultura, enogastronomia s’intrecciano in questa manifestazione storica, diventata negli anni per la qualità e varietà del programma e la bellezza del luogo, tra le più importanti ed attese dell’intera provincia e non solo, tanto da attirare migliaia di visitatori e turisti da tutta la regione e anche da fuori.
L’evento che si svolge ogni anno la domenica che precede il 16 settembre, giorno della Festa del Patrono Sant’Abbondio, è sia ricerca e rievocazione storica che competizione tra i tre castelli e i tre borghi.
La rievocazione è un balzo all’indietro nell’epoca medievale. Nel paese, con la sfilata in costume, gli addobbi delle vie, l’apertura delle osterie e delle botteghe artigiane, si ricrea l’atmosfera tra la fine del ‘400 e gli inizi del ‘500.
Serra si trasformerà in un borgo medievale riproponendo arti e mestieri, ma anche giochi per i più piccoli. Grazie a un dettagliato e approfondito studio dei costumi e dei modi di vita di quel periodo, verranno riproposti numerosi mestieri, dallo spadaro alla tessitrice, dal cestaio al pittore.

Ricchissimo anche il programma del sabato.
Alle 16 i giochi medievali per i più piccoli lungo il centro storico, in collaborazione con l’Associazione “L’isola che non c’è” di Serra Sant’Abbondio.
E poi spettacoli itineranti di giocoleria e focoleria a cura del gruppo “Artisiti del Borgo” e lezioni di falconeria a cura dei “Cavalieri dell’Alto Volo”. Da visitare la mostra di pittura a cura di Charles Mitchell.
Alle 19 apriranno le osterie con specialità nostrane.
La Corsa dei Briganti darà il via a una serata da non perdere con spettacoli itineranti, con l’intervento del gruppo musicale “Cisal Piper”, ed animazione.

Il clou domenica. Dalle 15.30 arti e mestieri nell’antico borgo con combattimenti, spettacoli di sbandieratori, di falconeria, giocoleria e focoleria. Poi la parata in costume dei Signori dei Castelli e delle compagnie figuranti: il castellano di Serra Sant’Abbondio dà il benvenuto ai suoi ospiti.
Alle 17.30 i bambini dei Castelli si sfidano in una prima corsa delle oche, quindi il momento più atteso, il Palio: al sesto rintocco della campana la storica disfida tra i Castelli con la caratteristica corsa delle oche.
Dopo cena lo spettacolo di falconeria dei Cavalieri dell’Alto Volo e quello proposto dal Gruppo sbandieratori Combusta Revixi. E per concludere lo spettacolo pirotecnico che accenderà il borgo.

Maggiori informazioni: www.ssabbondio.it

domenica 1 settembre 2013

Atmosfere medievali a Serra Sant’Abbondio con il Palio della Rocca

Un balzo all’indietro in epoca medievale, in un borgo che sa trasmettere emozioni. Serra Sant’Abbondio, in provincia di Pesaro-Urbino, ai piedi del monte Catria, a due passi dal Monastero di Fonte Avellana, ospita il 6, 7, 8 e 16 settembre la 27esima edizione del Palio della Rocca.
Tradizione, folclore, cultura, enogastronomia s’intrecciano in questa manifestazione storica organizzata, come sempre, dalla Pro Loco e dal Comune, con il patrocinio dell’assemblea legislativa delle Marche, Regione, Provincia, Camera di Commercio, comunità montana del Catria e Nerone e Associazione marchigiana Rievocazioni storiche. E’ diventato negli anni per la qualità e varietà del programma e la bellezza del luogo, tra gli eventi più importanti ed attesi dell’intera provincia e non solo, tanto da attirare migliaia di visitatori e turisti da tutta la regione e anche da fuori.
La manifestazione si aprì nel 1986 per rievocare un momento significativo della storia di Serra Sant’Abbondio: l’edificazione da parte dell’architetto militare Francesco di Giorgio Martini, durante il governo del duca Federico da Montefeltro (1444-1482), della Rocca di Serra.
L’evento che si svolge ogni anno la domenica che precede il 16 settembre, giorno della Festa del Patrono Sant’Abbondio, è sia ricerca e rievocazione storica che competizione tra i tre castelli e i tre borghi.
Serra aveva nel suo territorio tre Castelli: quello di Leccia, Colombara e Serra Sant’Abbondio o di Sant’Onda. In epoche successive vennero edificati i tre borghi: Montevecchio, Poggetto e Petrara. Questi tre castelli e borghi si contendono il Palio della Rocca raffigurante l’immagine di Sant’Abbondio, prete romano e martire sotto la persecuzione di Diocleziano, attraverso una spettacolare corsa delle oche, gioco molto in voga nel periodo medievale e rinascimentale.
La rievocazione è un balzo all’indietro nell’epoca medievale. Nel paese, con la sfilata in costume, gli addobbi delle vie, l’apertura delle osterie e delle botteghe artigiane, si ricrea l’atmosfera tra la fine del ‘400 e gli inizi del ‘500. Serra si trasformerà in un borgo medievale riproponendo arti e mestieri, ma anche giochi per i più piccoli. Grazie a un dettagliato e approfondito studio dei costumi e dei modi di vita di quel periodo, verranno riproposti numerosi mestieri, dallo spadaro alla tessitrice, dal cestaio al pittore.
Parteciperanno le compagnie d’arme “Grifone della Scala”, il gruppo “Artisiti del Borgo”, i “Cavalieri dell’Alto Volo”, i gruppi musicali “Cisal Piper” e “Grazie Grazià”, il gruppo storico “Combusta Revixi”. Per le caratteristiche vie si potrà assistere a spettacoli di giocoleria, di sbandieratori, falconeria e focoleria, a combattimenti, partecipare a lezioni di falconeria.

Il momento clou sarà domenica 8 quando nel pomeriggio si terrà il Palio della Rocca. Al sesto rintocco della campana scatterà la storica disfida tra i castelli con la famosa e spettacolare corsa delle oche.
Si inizierà con la spettacolare parata in costume dei Signori dei Castelli e delle compagnie figuranti. Verranno accolti dal signore del castello principale accompagnati da un alfiere con lo stendardo simbolo del proprio castello e dalle oche protagoniste indiscusse della manifestazione seguite dal proprio ocaro.
Come sempre prima del “Palio della Rocca”, sarà servito l’antipasto con “Lo Palio dei Monelli”. I bambini dei castelli si sfideranno in una prima corsa delle oche.
E per concludere lo spettacolo pirotecnico che accenderà il borgo.

Per consultare il programma completo: www.ssabbondio.it

venerdì 9 agosto 2013

A Pergola s'accende l'estate con la Notte Verde e la Serata Medievale

La Notte Verde nella magica cornice di Montesecco di Pergola, la città dei Bronzi dorati, in provincia di Pesaro-Urbino. Una serata illuminata dalle stelle, animata da una miriade di eventi e con la riviera Adriatica che si scorge dal più bel balcone naturale posto a 450 metri sul livello del mare.
Torna anche quest’anno, venerdì 16 agosto, nell’affascinante borgo di Montesecco di Pergola, la Notte Verde, con ingresso gratuito.
L’evento è stato ideato cinque anni fa dalla giunta guidata dal giovane sindaco Francesco Baldelli, per valorizzare questo storico borgo, ed è organizzato insieme al comitato cittadini di Montesecco.
Il successo, fin dalla prima edizione, è stato straordinario, vuoi per la bellezza del luogo, vuoi per la qualità e varietà del programma proposto.
Dalle 19, vie e piazzette tirate a lucido, grazie ai lavori di ristrutturazione effettuati dall’amministrazione comunale, si animeranno con musica e spettacoli fino a tarda notte.
Il resto lo regalerà la magia del luogo, Montesecco. Il caratteristico borgo s’accenderà con il concerto del soprano Silvia Cecchini e del tenore Rodolfo Canestrari, nella piazzetta della Torre. Lo spettacolo di Zumba con l’insegnante Vanessa Dalfuoco, scatenerà tutti i presenti nella piazzetta del Castello. Mentre la discoteca in piazza, fino a tarda notte, animerà la piazzetta del castello in diretta digitale su Radio Esmeralda. Nella piazzetta della Torre si esibirà poi l’orchestra “La Via Giusta” e tutti potranno ballare il liscio.
E per tutta la serata si potranno degustare piatti tipici e i migliori vini locali.

Il ricchissimo programma estivo ideato dal Comune di Pergola proporrà sabato 17 agosto anche la 23esima della Fiera d’Estate. Il centro storico, dalle 8 alle 24, si colorerà di espositori, eventi e sapori.
Da non perdere, infine, venerdì 23 agosto, l’affascinante Serata Medievale, organizzata in collaborazione con Gruppi Storici provenienti da tutta Italia, tra cui il Gruppo “Combusta Revixi” di Corinaldo.
Le lancette dell'orologio torneranno indietro e la città si tufferà in pieno Medioevo. A partire dalle 17: cortei storici, combattimenti, campo d’armi, scene di vita medievale, falconieri, musica medievale, giocolieri, giullari. E per cena apriranno le taverne dove mangiare gustosi piatti tipici.
E per i tanti turisti che arriveranno a Pergola la possibilità di visitare il Museo dei Bronzi dorati e della Città che espone l'unico gruppo in bronzo dorato giunto dall'età romana sino ai nostri giorni. Bronzi Dorati considerati la più interessante scoperta archeologica del XX secolo.
Presso le strutture ricettive (b&b, agriturismi, country house) è possibile prenotare uno speciale pacchetto vacanze. L’obiettivo è continuare a promuovere e a valorizzare la città, come sottolinea il sindaco Francesco Baldelli: “Dal 2009, anno del nostro insediamento, al 2012, come testimoniano i dati dell’osservatorio regionale del turismo, a Pergola si è registrato un incremento di arrivi del 115.4% e di presenze del 73.9%. Hanno dormito, nelle nostre strutture, ben 4.000 turisti in più ogni anno! Dati straordinari che dimostrano impegno e qualità degli eventi promossi, come la Notte Verde, la Serata Medievale e la Fiera d’Estate. Venite a trovarci, rimarrete entusiasti”.
E di Pergola stanno parlando anche riviste nazionali: la prestigiosa “Italia Vacanze”, magazine dedicato al turismo, ha inserito Pergola tra le 120 mete italiane da non perdere.
Pergola, terra d’arte, del gusto e dell’accoglienza vi aspetta per una vacanza all’insegna della cultura, del relax e del divertimento.

Maggiori informazioni
Ufficio Iat - Turismo Pergola: 389.0014878 - turismo.pergola@gmail.com - www.comune.pergola.pu.it

Summer Jamboree, il programma del week-end

Ven. | Fri. 9 Agosto | August
Music, Burlesque & Cabaret Mamamia Club | Via Mattei, 32

Must Room
23.59 - 01.30 DJ Lo
01.30 BURLESQUE DE LUXE
starring
Lou Lou D’Vil FIN
Missy Fatale UK
Amber Topaz UK
Little Victor I/F/ES
feat
Benny and the Cats I
DJ Lo

(open air)
DJ Omar
DJ Steiger
DJ At’s Crazy Record Hop
DJ Mr. President

Ingresso euro 14
Biglietti presso Infopoint in piazza Manni e al Mamamia il giorno dell’evento.

LollyBus service: dalle 23.00 alle 4.00 orario continuato
Stazione FS > Mamamia | Mamamia > Stazione FS
(costo LollyBus € 3 andata / ritorno)

IL PROGRAMMA DI SABATO | Sat. 10 Agosto | August
11.30 - 17.00 Dance Camp
Lindy Hop, Boogie, Tap Dance, Balboa, Jazz Routine
Info & Registrations: Rotonda a Mare +39.366.3932136

Mascalzone | L. Mare D. Alighieri | Park Moto “Ponte rosso”
12.00 - 14.00 DJ Heidi
14.00 - 16.00 DJ At’s Crazy Record Hop
16.00 - 18.00 DJ Greg

SenBhotel | Sala Verde
17.30 - 19.00 Stage di Burlesque con Lou Lou D’Vil FIN
Info: +39 380 7472715 | help@summerjamboree.com

Piazza Simoncelli
16.30 Sfilata Auto Usa | American Classic Car Cruise

Rockin’ Village 18.00 - 01.00
Giardini Rocca | P.zza Manni | P.zza del Duca | Via Carducci: Vintage Market

Piazza Simoncelli: Park Auto USA & Moto pre 1969
P.zza Cefalonia | Via Portici Ercolani : Park Moto Custom & Café Racer

UniCredit Stage | Cajun-Tex Mex Diner | Giardini Rocca
18.00 - 19.00 Lezione di ballo gratuita | Free dance lesson
19.00 - 20.00 DJ Swingy the Kid
20.00 - 21.30 Billie & The Kids HR
21.30 - 22.30 DJ J”Swing&Jive”C
22.30 - 24.00 Five in Love AUT
00.00 - 01.00 DJ Ashley
01.00 - 03.00 Adels Minimal Combo I
03.00 - 03.30 DJ Ashley

C Van Consolle | Via Manni
18.00 - 19.30 DJ Willy
19.30 - 21.00 DJ Lola Terry

West Side Stage | Via Carducci
19.00 - 20.30 DJ Jeff”Two Tone Boogie”
20.30 - 21.30 Speakeasies’ Swing Band GR
21.30 - 22.30 DJ At’s Crazy Record Hop
22.30 - 23.30 Speakeasies’ Swing Band GR
23.30 - 00.30 DJ Dr. Boogie
00.30 - 01.30 DJ Giusy Wild

Sailor Jerry Corner | P.zza del Duca| Cafè Bicchia
19.30 - 21.30 DJ Voodoo Doll
21.30 - 23.30 DJ Omar
23.30 - 01.30 DJ Vintage Rob
01.30 - 03.00 DJ Steiger

Palco Centrale | Main stage | Foro Annonario
R’n’R Revue
21.00 - 22.00 DJ Elwood
22.00 - 01.00 ROCK’N’ROLL SHOW & BALL
ABBEY TOWN JUMP ORCHESTRA | 22 pieces Big Band
featuring: Robbie D. I | Ol’Tommy I | Billie HR | Ranch Girls NL
Raina Brody USA | Miss Mary Ann NL | Charlie Thompson UK
Daniela Ferrari I | Ladyvette I | Acappella Swingers I | Cinzia Bertoletti F
Greg I | Rudy Valentino I | Miss T. I | Georgia “Sugarpie” I | Diego Adels I
Rockin’ Eddie I | Francesca Viaro I | Dionna Del Monte USA

Manigoldo | Piazza Simoncelli
21.00 - 22.30 DJ Rocketeer
22.30 - 24.00 DJ Andy Fisher
24.00 - 01.00 DJ Lo

Rotonda a Mare | Music and Dance
Disponibilità 400 posti | Limited 400 people
01.00 - 01.30 DJ Rocketeer
01.30 - 03.00 Charlie Thompson UK* R’n’B Session
03.00 - 04.00 DJ Terry Elliot
Ingresso euro 14




Ph Loris Francoletti

Agosto alla Riserva Naturale del Furlo, calendario ricchissimo di eventi

Il mese di Agosto si apre con un calendario denso di proposte per i turisti che visiteranno la Riserva Naturale del Furlo. Nello scenario incantevole della “Gola”, tra scorci panoramici e paesaggi mozzafiato ci saranno attività ed eventi alla portata di tutti, per un’area protetta fruibile da chiunque desideri conoscere e fare esperienza delle bellezze di questo territorio, vivendone l’emozione e il gusto della scoperta.
Si parte con la notte di San Lorenzo sui Monti del Furlo: tra sabato 10 e domenica 11 agosto il Monte Paganuccio si trasformerà in un suggestivo salotto da cui osservare la magia delle stelle guidati da un astrofilo, mentre il rifugio Ca’ I Fabbri ospiterà il riposo notturno e le chiacchierate fra amici. Info e prenotazioni: Il Ponticello tel. 0721 482607.
Domenica 11 agosto si inaugura il progetto “Il Bosco di Pan” con il primo entusiasmante appuntamento per famiglie: Oohh che meraviglia!!
Giochi ed emozioni per tutta la famiglia, con laboratori sensoriali-artistici per incorniciare le piccole e grandi meraviglie della natura, un’esperienza originale in un contesto d’eccellenza tra i boschi del Monte Paganuccio. Si raccomanda ai genitori ai nonni e agli adulti di essere rigorosamente accompagnati dai bambini! Ritrovo alle ore 15,00 al punto Iat del Furlo, visita al Museo del territorio e spostamento con mezzi propri fino al rifugio Ca’I Fabbri, passeggiata semplice su fondo sterrato, rientro previsto per le 19,00. Info e prenotazione obbligatoria: Punto Iat Furlo tel. 0721 700041 – numero verde 800 028 800.
Per i più curiosi e desiderosi di ripercorrere le tracce dell’antica consolare Flaminia, la Riserva del Furlo propone per il giorno di ferragosto Archeofurlo un interessante tour archeologico lungo la Gola dove si potranno ammirare le due gallerie romane, (e per l’occasione sarà aperta e visitabile anche la galleria piccola del Furlo), le mura di contenimento, i tagli nelle pareti della roccia, e il sito archeologico della Grotta del Grano. Una passeggiata di 3 ore con partenza fissata alle ore 9,30 dal Punto IAT. Inoltre, chi volesse sostare per il pranzo, avrà una “riserva” di sorprese preparate dai ristoranti e dai bar del luogo. Info e prenotazione obbligatoria: Punto Iat Furlo tel. 0721 700041 – numero verde 800 028 800
Il 15 agosto è anche Ferragosto d’Autore alla Gola del Furlo con l’escursione guidata sul Monte Pietralata e la sua chiesetta nascosta nel cuore della pineta, i pascoli sommitali e infine, un meritato bagno rilassante “fuori riserva” nelle piscine naturali del fiume Bosso. Info e prenotazioni: Il Ponticello tel. 0721 482607
E non finisce qui… domenica 11, mercoledi 14, giovedi 15 e domenica 18 agosto l’immancabile appuntamento con la passeggiata Tra le meraviglie della Gola nel doppio turno delle ore 15,30 e 17,30 vi condurrà in un percorso semplice, ma ricco di emozioni, per godere della moltitudine dei fiori che crescono nella Gola, dei rapaci e degli altri uccelli che volano e nidificano sulle ripide pareti. Info e prenotazione obbligatoria: Punto Iat Furlo tel. 0721 700041 – numero verde 800 028 800

martedì 6 agosto 2013

Summer Jamboree, il programma di martedì

IL PROGRAMMA DI MARTEDI’ | Tue. 6 Agosto | August

Mascalzone | L. Mare D. Alighieri | Park Moto “Ponte rosso”
12.00 - 14.00 DJ Greg
14.00 - 16.00 DJ Enry “Sold Out”
16.00 - 18.00 DJ Willy

Rockin’ Village 18.00 - 01.00
Giardini Rocca | P.zza Manni | P.zza del Duca | Via Carducci: Vintage Market

Piazza Simoncelli: Park Auto USA & Moto pre 1969
P.zza Cefalonia | Via Portici Ercolani : Park Moto Custom & Café Racer

UniCredit Stage | Cajun-Tex Mex Diner | Giardini Rocca
18.00 - 19.00 Lezione di ballo gratuita | Free dance lesson
19.00 - 20.00 DJ Dr. Boogie
20.00 - 21.00 Love Bandits I
21.00 - 22.00 DJ At’s Crazy Record Hop
22.00 - 23.00 Love Bandits I
23.00 - 24.00 DJ Heidi
24.00 - 00.30 Rock Around Midnight
00.30 - 01.30 DJ Giusy Wild

West Side Stage | Via Carducci
19.00 - 20.30 DJ Swingy the Kid
20.30 - 21.30 The Monokings I
21.30 - 22.30 DJ Terry Elliot
22.30 - 23.30 The Monokings I
23.30 - 00.30 DJ Jeff “Two Tone Boogie”
00.30 - 01.30 DJ 10 Inch Wonderboy

Sailor Jerry Corner | P.zza del Duca| Cafè Bicchia
19.30 - 21.30 DJ Lukino
21.30 - 23.30 DJ Ashley
23.30 - 01.00 DJ Memphis

Palco Centrale | Main Stage | Foro Annonario
21.00 - 21.30 DJ J”Swing&Jive”C
21.30 - 22.45 The Bricats DE
22.45 - 23.15 DJ J”Swing&Jive”C
23.15 - 00.30 Junior Watson USA & The Red Wagons I
00.30 - 01.00 DJ J”Swing&Jive”C

Manigoldo | Piazza Simoncelli
21.00 - 22.30 DJ Elwood
22.30 - 24.00 DJ Rocketeer
24.00 - 01.00 DJ Lo

Rotonda a Mare | Music and Dance
Disponibilità 400 posti | Limited 400 people
01.00 - 01.30 DJ Andy Fisher
01.30 - 03.00 Miss T & The Mad Tubes I
03.00 - 04.00 DJ Vintage Rob
Ingresso euro 14

lunedì 5 agosto 2013

Pedalata ecologica in mountain bike a Montelago


PEDALATA ECOLOGICA IN MOUNTAIN BIKE A MONTELAGO

QUANDO :  11 AGOSTO 2013 ORE 9.00

DOVE : SEFRO (MC) ALTA VALLE DEL POTENZA

PARTECIPA EX CAMPIONESSA DI MOUNTAIN BIKE MARIA PIA MELONARI

PARTECIPANTI : FACILE MEDIO ESPERTO

SERVIZIO BUS NAVETTA PER I LIVELLI FACILE E MEDIO PER RAGGIUNGERE LA MONTAGNA E TORNARE FACILMENTE IN PAESE

RELAX IN MOUNTAN BIKE .

Sara, il nuovo singolo dei Pollyrock




L’estate, la voglia di libertà, l’amore. E quegli occhi che spuntano ovunque. Quelli di Sara, anche nello specchietto destro della macchina. L’ascolti e cogli subito l’anima dei Pollyrock.
Scritta da Antonio Andreoli, voce e chitarra, e Valerio “Lillo” Trivisonno, new entry nella band di Mondavio (Pesaro-Urbino), Sara è un viaggio fantastico. Basta lasciarsi andare. C’è tutto il cuore dei quattro ragazzi in questa canzone, la loro semplicità e grande voglia di libertà. La voglia di volare senza confini, di volare fino alla luna per un afterhour! E il singolo fin da subito è piaciuto tantissimo, tanto che in nemmeno un mese, il video sul canale youtube della band, ha avuto già più di 1000 visualizzazioni.

I Pollyrock nascono nel 2009 come cover band anni ’70. Ben presto si fanno conoscere nel panorama locale spalleggiando band del calibro dei THE FOTTUTISSIMI e MALAMONROE. Il gruppo inizialmente era composto da quattro elementi. Dopo la perdita del cantante ed alcune esperienze significative per la crescita, la band sente l’esigenza di scrivere brani propri.
ANTONIO ANDREOLI, chitarra e voce, ENRICO BALDISERRI, basso, e FEDERICO CAMPOLUCCI, batteria, collaborano sin dalle prime stesure con VALERIO TRIVISONNO, percussionista di alcune note formazioni del territorio.
Il primo inedito “MASCHERA E FANTASIA” riscuote subito grande successo. Il notevole apprezzamento li spinge a partecipare alla 23esima edizione del prestigioso concorso nazionale Rock Targato Italia.
Tra le esibizioni più importanti dei POLLYROCK quella al FRAGILE ROCK di Mondolfo dove suonano sullo stesso palco di FRANKIE HI ENERGY.
Dopo numerosi live nella zona, nel novembre 2011 entrano in studio di registrazione per il loro primo lavoro “RUSPANTE”, poi prodotto nel giugno successivo.
Nell’estate 2012 partecipano a MUSIC VILLAGE in Salento, entrando cosi in contatto con diversi produttori e discografici del panorama nazionale. Dalle esperienze accumulate la band si spinge alla ricerca di nuove sonorità. Un approccio decisamente più pop rispetto al primo album. Così nasce l’esigenza di un quarto elemento che i Pollyrock riconoscono proprio nel loro co-autore Valerio Trivisonno che si aggiunge al gruppo con sinth e tastiere.
Nel settembre 2012 i Pollyrock, arrivati in finale a Rock Targato Italia, conquistano la giuria entrando, con il singolo FIABA CONTROCORRENTE nella compilation “Fuori dalla mischia” del concorso nazionale. Recentemente sono approdati in semifinale anche al Tour Music Fest.
Storia recente è il nuovo singolo SARA. E molto presto i Pollyrock regaleranno tante altre emozioni con il loro secondo album.

Sara su youtube: http://www.youtube.com/watch?v=EVH080igS1U&feature=youtu.be
Contatti: pollyrockruspante@gmail.com – Facebook: PollyRock
Youtube: http://www.youtube.com/user/pollyrockband

Summer Jamboree, il programma di lunedì 5 agosto

IL PROGRAMMA DI LUNEDI' | Mon. 5 Agosto | August

Mascalzone | L. Mare D. Alighieri | Park Moto “Ponte rosso”
12.00 - 14.00 DJ Vintage Rob
14.00 - 16.00 DJ Memphis
16.00 - 18.00 DJ Ashley

Rockin’ Village 18.00 - 01.00
Giardini Rocca | P.zza Manni | P.zza del Duca | Via Carducci: Vintage Market

P.zza Cefalonia | Via Portici Ercolani : Park Moto Custom & Café Racer

UniCredit Stage | Cajun-Tex Mex Diner | Giardini Rocca
18.00 - 19.00 Lezione di ballo gratuita | Free dance lesson
19.00 - 20.00 DJ Voodoo Doll
20.00 - 21.00 Miss T & The Mad Tubes I
21.00 - 22.00 DJ Heidi
22.00 - 23.00 Miss T & The Mad Tubes I
23.00 - 24.00 DJ Dr. Boogie
24.00 - 00.30 Rock Around Midnight
00.30 - 01.30 DJ Rocketeer

West Side Stage | Via Carducci
19.00 - 20.30 DJ Lo
20.30 - 21.30 Love Bandits I
21.30 - 22.30 DJ Andy Fisher
22.30 - 23.30 Love Bandits I
23.30 - 00.30 DJ Mr. President
00.30 - 01.30 DJ Omar

Sailor Jerry Corner | P.zza del Duca| Cafè Bicchia
19.30 - 21.30 DJ The Cat’s Pyjamas
21.30 - 23.30 DJ Willy
23.30 - 01.00 DJ Giusy Wild

CORINALDO | Il Terreno
18.00 - 01.00 Park Auto USA e Moto pre ’69
21.00 - 21.30 DJ Terry Elliot
21.30 - 22.45 The Monokings I
22.45 - 23.15 DJ Terry Elliot
23.15 - 00.30 The Big Six UK
00.30 - 01.00 DJ Terry Elliot

Bus service: dalle 18.00 alle 2.00 orario continuato
Stazione FS > Corinaldo | Corinaldo > Stazione FS
In caso di cattivo tempo i concerti si terranno al Mamamia
In case of bad weather the concerts will be held at Mamamia

Manigoldo | Piazza Simoncelli
21.00 - 22.30 DJ Lola Terry
22.30 - 24.00 DJ Steiger

Rotonda a Mare | Music and Dance
Disponibilità 400 posti | Limited 400 people
01.00 - 02.00 DJ Swingy the Kid
02.00 - 03.00 DJ Elwood
03.00 - 04.00 DJ 10 Inch Wonderboy
Ingresso euro 12