venerdì 9 dicembre 2011

Al Kiss di Mondavio sbarcano i Malamonroe


Questa sera, venerdì 9 dicembre, saliranno sul palco del Kiss di San Filippo sul Cesano (Mondavio) i MALAMONROE, per i quali è inutile spendere tante parole visto quanto sono coniscutu ed apprezzati ormai da molti anni.
Dopo il successo di Sanremo ed una lunga carrellata di date in tutta la penisola, tornano nelle loro terre con la voglia di comunicare le loro nuove sonorità e riscoprire, partendo dall’origine, il loro percorso artistico.
Sempre in continua evoluzione, la band presenta oltre che uno spettacolo di soli brani di loro penna anche un dj set attraverso il quale i Malamonroe renderanno il pubblico partecipe dei cambiamenti che la band effettuerà nel prossimo futuro, e che coincideranno con l’uscita di un nuovo lavoro.
Non resta che goderne l’anteprima.

giovedì 1 dicembre 2011

Frontone, “Nel castello di Babbo Natale” un mare di visitatori e domenica si raddoppia


Miglior avvio per la decima edizione dell’evento “Nel Castello di Babbo Natale…”, mercatino di Natale nella calda e magica atmosfera del castello, non poteva proprio esserci. Quasi 2mila persone domenica scorsa hanno affollato il castello e le vicine e suggestive vie.
Visitatori provenienti un po’ da tutta la provincia, ma non solo, che hanno molto apprezzato l’atmosfera e il mercatino con i tanti prodotti ed idee regalo che possono essere ammirati nelle molteplici stanze riscaldate del castello.
Domenica 4 dicembre è in programma il secondo appuntamento dell’iniziativa organizzata ottimamente, come sempre, dalla Pro Loco e dal Comune di Frontone.
La chiesa della Madonna del Soccorso ospiterà “Il Teatro delle Fragole”: letture in chiave natalizia per bambini (dalle ore 16). Per i più piccoli anche animazione e dei laboratori, curati dall'Associazione Amicizia e Solidarietà. E’, inoltre, prevista la presenza degli zampognari. E come sempre musica soffusa, Babbi Natale, castagne e vin brulé.
Il mercatino di Natale apre alle ore 11 e chiude alle 19.30, con orario continuato. E’ stato inoltre organizzato un comodo servizio di bus navetta da piazza del Municipio, con partenze dalle ore 11. Ingresso euro 1,50 (navetta inclusa). Su richiesta, potrà essere organizzato un servizio di bus navetta su itinerari prestabiliti e personalizzati, per un numero minimo di 8 persone, con modalità e costi da stabilirsi.

Alle 11, inoltre, inaugurerà al castello la mostra “Christmas Tree d’Artista - Castello 10 e lode”. Castello 10 e lode è una rassegna di arti visive che nasce dalla collaborazione tra il Comune di Frontone e l’associazione culturale Sponge ArteContemporanea. Il progetto ha visto il suo start a luglio e termina con le prime due edizioni di Christmas Tree d’Artista con il rispettivo sottotitolo: la definitiva mostra di Natale / a Natale si è tutti più sinceri curate da Jack Fisher. “Il Natale – scrive Jack Fisher – con la sua doppia valenza pagana e cristiana, è il momento che più di tutti unisce il mondo occidentale e che porta una temporanea modifica a comportamenti, stili, paesaggi, umori e diete. E’ altresì la fase meno eco-sostenibile per il nostro pianeta, con una produzione sfrenata di presenti destinati ad essere ignorati e con milioni di micro-lampadine che necessitano di energia per vivere. All’artista il compito di analizzare tutto ciò con la sua piccola e sferica traccia natalizia”.
L’evento coinvolge 50 artisti: Simona Atzori, Laura Baldini, Alberto Barbadoro, Katherine Jacqueline Bottellini, Max Bottino, Domenico Buzzetti, Daniele Camaioni, Luca Caimmi, Daniela Cavallo, Giacomo Carnesecchi, Veronica Chessa, Roberto Cicchinè, Tiziana Contino, Allegra Corbo, Joy Coroner, Francesco D’Isa, Mauro De Carli, Veronica Dell’Agostino, Matilde Domestico, Francesco Diotallevi, Armando Fanelli, Emilia Faro, Federico Forlani, Massimo Festi, Giovanni Gaggia, Alessandro Giampaoli, Alice Grassi, Alessandro Grimaldi, L’orMa, Erika Latini, Luigi Leonidi, Giacomo Lion, Marco Aion Mangani, Bruno Marrapodi, Constantin Migliorini, Dario Molinaro, Elena Monzo, Alma Napolitano, Barbara Nati, Erika Patrignani, Michele Pierpaoli, Giorgio Pignotti, Michela Pozzi, Rita Soccio, Ljudmilla Socci, David Starr, Valeria Stipa, Mona Lisa Tina e Cristina Treppo.
La rassegna realizzata con l’importante contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Pesaro sarà visitabile fino all’8 gennaio 2012 con i seguenti orari: fino all’11 dicembre solo festivi (11–19.30) salita al castello solo a mezzo navetta, dal 17 dicembre sabato (15–19) domenica e festivi (11–13/15–19).

“Nel Castello di Babbo Natale…” è anche un’ottima occasione per visitare Frontone e le sue bellezze, tra cui proprio il Castello, il monte Catria, che garantisce tutto l’anno un clima salubre e mite, ideale per una gita, e l’Eremo di Fonte Avellana.

Per maggiori info: www.comune.frontone.pu.it - www.montecatria.com.

giovedì 24 novembre 2011

Frontone, “Nel castello di Babbo Natale”: si alza il sipario sul magico mercatino di Natale


Si alza domenica 27 novembre il sipario sulla decima edizione dell’evento “Nel Castello di Babbo Natale…”: mercatino di Natale nella calda e magica atmosfera del castello. Ad organizzarlo, come sempre, la Pro Loco e il Comune di Frontone.

Nelle molteplici e riscaldate stanze del suggestivo Castello, di cui quest’anno ricorre il decennale della riapertura, saranno proposti ai visitatori dai numerosi espositori selezionati, tanti prodotti ed idee regalo di altissima qualità.

Un appuntamento che per qualità dell’evento e bellezza dello scenario ogni edizione sa attirare migliaia e migliaia di visitatori provenienti sia dalla provincia pesarese e dal resto della regione, che un po' da tutta Italia.
Saranno 4 giornate, 27 novembre, 4, 8 e 11 dicembre, cariche d'atmosfera, musica soffusa, Babbi Natale invitati appositamente per i bambini, castagne e vin brulé. Per i più piccoli anche animazione e dei laboratori, curati dall'Associazione Amicizia e Solidarietà.

Tante le iniziative in programma nelle 4 giornate. Il 4 e 8 dicembre, la chiesa della Madonna del Soccorso ospiterà “Il Teatro delle Fragole”: letture in chiave natalizia per bambini (dalle ore 16). L’11 dicembre a “A dorso degli asinelli!”; mentre il 18 sarà la volta di “Frontone sta con Telethon”: concerto di beneficenza con buffet all'interno del Castello. Nelle varie giornate è anche prevista la presenza degli zampognari.

Il mercatino di Natale apre alle ore 11 e chiude alle 19,30, con orario continuato. E’ stato inoltre organizzato un comodo servizio di bus navetta da piazza del Municipio, con partenze dalle ore 11. Ingresso euro 1,50 (navetta inclusa). Su richiesta, potrà essere organizzato un servizio di bus navetta su itinerari prestabiliti e personalizzati, per un numero minimo di 8 persone, con modalità e costi da stabilirsi.

“Nel Castello di Babbo Natale…” è anche un’ottima occasione per visitare Frontone e le sue bellezze, tra cui proprio il Castello, il monte Catria, che garantisce tutto l’anno un clima salubre e mite, ideale per una gita, e l’Eremo di Fonte Avellana.
Da gustare poi la squisita gastronomia locale. Piatto forte di Frontone sono le tagliatelle, sia con ragù bianco di porcini, che con il ragù all’anatra, e la “crescia”, da non confondere con la piadina.

Ambiente, cultura, buon mangiare e divertimento: il mercatino di Natale di Frontone è assolutamente da non perdere.

Per maggiori info: www.comune.frontone.pu.it - www.montecatria.com.

lunedì 21 novembre 2011

Frontone, "Nel Castello di Babbo Natale": mercatino di Natale in una magica atmosfera


Torna anche quest’anno, ancor più ricco di eventi, “Nel Castello di Babbo Natale…”, mercatino di Natale nella calda e magica atmosfera del castello, giunto alla decima edizione, organizzato dalla Pro Loco e dal Comune di Frontone. Un appuntamento che per qualità della proposta e bellezza del posto ogni anno sa attirare migliaia e migliaia di visitatori provenienti sia dalla provincia pesarese e dal resto della regione, che un po' da tutta Italia.
Saranno 4 giornate, 27 novembre, 4, 8 e 11 dicembre, cariche d'atmosfera, musica soffusa, Babbi Natale invitati appositamente per i bambini, castagne e vin brulé, espositori altamente selezionati da una commissione interna alla Pro Loco, per offrire agli ospiti prodotti qualitativamente ineccepibili che si potranno ricercare percorrendo le molteplici stanze, riscaldate, del castello.
Tante idee regalo per rendere il Natale unico nel suo genere, grazie alla magia dell’evento. In tutte le giornate, all'interno del castello, spazio animazione e laboratori bambini, curato dall'Associazione Amicizia e Solidarietà.
Su richiesta, potrà essere organizzato un servizio di bus navetta su itinerari prestabiliti e personalizzati, per un numero minimo di 8 persone, con modalità e costi da stabilirsi.

Questi i vari eventi in calendario. 4 - 8 dicembre - Chiesa della Madonna del Soccorso - Il Teatro delle Fragole: letture in chiave natalizia per bambini (dalle ore 16); 11 dicembre - A dorso degli asinelli!; 18 dicembre 2011 - Frontone sta con Telethon - dalle ore 21 Concerto di beneficenza con buffet all'interno del Castello. Nelle varie giornate è anche prevista la presenza degli zampognari.
Il mercatino di Natale apre alle ore 11 e chiude alle 19,30, con orario continuato. E’ stato inoltre organizzato un comodo servizio di bus navetta da piazza del Municipio, con partenze dalle ore 11. Ingresso euro 1,50 (navetta inclusa).
“Nel Castello di Babbo Natale…” è un’ottima occasione anche per visitare Frontone (www.comune.frontone.pu.it – turismofrontone@gmail.com), suggestivo paese ai piedi del Massiccio del Catria, la cui vetta principale, il Catria, garantisce tutto l’anno un clima salubre e mite, ideale per una gita! Quello che aspetta i visitatori è un tour culturale. Due sono gli elementi di spicco: l’Eremo di Fonte Avellana ed il castello di Frontone. Il castello, di cui quest’anno ricorre il decennale della riapertura, ospita nelle sue sale, mostre temporanee, banchetti, convegni e concerti e s’inserisce in uno scenario magnifico dall’alto del quale si scorge dal Monte Nerone a San Marino e all’Adriatico.
Da non perdere la gustosa gastronomia locale. Piatto forte di Frontone sono le tagliatelle, sia con ragù bianco di porcini, che con il ragù all’anatra, e la “crescia”, da non confondere con la piadina.
Ambiente, cultura e buon mangiare, dunque, ai piedi del Catria che si svela attraverso escursioni naturalistiche, a cavallo, a piedi, con possibilità di noleggio mountain bike e di uscite con accompagnatori. Giornate animate da escursioni ad hoc per i più piccini e tiro con l'arco, per i grandi che vogliono cimentarsi in questa disciplina.
Durante l'inverno? Il Massiccio del Catria vi aspetta con SnowPark, piste da sci e piste per i più piccoli, ciaspolate e tanto altro divertimento ancora! E per i più piccoli il Kinderland: primo parco giochi sulla neve del Centro Italia! Presso il Rifugio Cupa delle Cotaline, a 1435m slm, succulenti piatti in alta quota vi attendono per ritemprare corpo e spirito (per prenotazioni al 338.9576893). Per accedere alle attività? Gli impianti di risalita dalla località Grotticiole di Frontone. Per informazioni: 0721.786188–328.2569831-www.montecatria.com.

mercoledì 16 novembre 2011

A Frontone, Castello in Sposa: sfilate e non solo in uno scenario da favola


Prosegue l’intensa e proficua attività di valorizzazione del Castello di Frontone da parte dell’Amministrazione comunale.
Castello in Sposa è il titolo dell’evento promosso da Atelier Cardelli di Acqualagna e Ristorante Antico Furlo di Acqualagna, con la collaborazione dell’Amministrazione comunale e della Pro Loco di Frontone, per domenica 20 novembre nell’affascinante scenario del Castello.
L’iniziativa si inserirà nell'ambito del progetto "Sposarsi con Stile - FrontoneSposi", una rassegna che ha come obiettivo la valorizzazione dei centri più suggestivi della Provincia di Pesaro e Urbino e delle relative location "inconsuete" attraverso il momento del fatidico sì.
Per questo primo anno, saranno previste due sfilate e a seguire relativo workshop. Tra i partner sarà presente anche la Pro Loco per la proposta territoriale.

“L’obiettivo principale del Progetto “Sposarsi con Stile” – spiega l’assessore Eleonora Marochi - è quello di rivalutare il territorio e le sue potenzialità nei confronti di quella sempre crescente clientela che sceglie un castello, un agriturismo o una piccola chiesetta per il proprio matrimonio. Riteniamo per questo motivo che “Castello in Sposa” si inserisca perfettamente nella rassegna in quanto volto a sottolineare la rete sinergica tra gli attori locali per attrarre le coppie che si stanno accingendo ad organizzare il giorno più bello della loro vita”.

Questo il programma dell’evento. Alle ore 14 si partirà con un cocktail di benvenuto a cui seguirà la visita al castello e alle relative aziende partecipanti con tutte le informazioni riguardanti il matrimonio e location. Alle 16 andrà in scena uno dei momenti più attesi, la sfilata di Atelier Cardelli. Si proseguirà con un buffet e aperitivo servito a tutti gli intervenuti. Si potranno poi avere tutte le informazioni sulla sfilata: abiti da sposa, catering, viaggi, mobili, acconciature, fotografo, castello. Alle 18 si terrà la seconda sfilata.

Questi i partner che prenderanno parte all’evento: Agenzia NIKI viaggi di Cagli, fotografo Majonchi Tommaso di Cagli, Procacci Mobili - Cagli e Scheggia, Fiori Fior di loto di Guidarelli Barbara di Cagli, Salone Fascino di Valeri Cinzia di Acqualagna, Profumeria estetica Cipria di Cagli, Confesercenti Pesaro, Comune di Frontone e Pro Loco di Frontone, in rappresentanza degli operatori locali.

L’ingresso è libero, su prenotazione.

Per informazioni: 0721.798678 – 335.7621006

martedì 15 novembre 2011

Musica d'autore al Kiss di Mondavio con Lorenzo Artegiani duo e Matteo Della Schiava


Lorenzo Artegiani duo + Matteo Della Schiava in concerto
Venerdì 18 novembre – ore 22.30
Kiss – San Filippo sul Cesano (Mondavio)

Il Kiss di San Filippo sul Cesano, locale dove la musica live è di casa ogni week-end, spalanca questo finesettimana le porte alla musica d’autore.

Quella di venerdì 18 novembre è una serata assolutamente da non perdere per tutti gli appassionati di musica italiana, originale ed autentica, che sa trasmettere emozioni.
Musica e parole che provengono dall’anima quelle di Lorenzo Artegiani, cantautore senigalliese, che sarà accompagnato alle percussioni da Valerio Trivisonno, e di Matteo Della Schiava, artista friulano. La musica al Kiss non ha davvero confini!


Lorenzo Artegiani

Autore, compositore e cantante vanta partecipazioni importanti a festival nazionali come Music Village, Tour Music Fest, al Mei di Faenza. Il suo album “Perché no?” va in onda su Caterpillar di Radio 2 Rai e Radio 1 Rai. Collabora con l’Università di Urbino nel corso estivo di cultura italiana.
La sua voce è limpida e piena di armonici e i suoi testi ricchi di figure metaforiche magistralmente mescolate insieme con grande ironia
Recentemente ha partecipato ed è entrato nella rosa dei dodici vincitori del concorso Musica Controcorrente assieme alle percussioni di Valerio Trivisonno, collaboratore di cui si avvale in quest’ultimo periodo artistico e che ritroveremo sul palco del Kiss a fianco del cantautore senigalliese.

Matteo Della Schiava

Il giovane cantautore friulano studia presso il Dams di Gorizia e intraprende da subito il percorso artistico, dedicandosi al teatro e alla realizzazione di cortometraggi. Ma ben presto percepisce che la forma più vicina a lui di espressione è la musica
La vera svolta per Matteo arriva trasferitosi a Roma dove l’artista inizia ad esprimersi in strada e riesce davvero a captare quella semplicità e genuinità che al nostro logorante tempo manca. Le sue composizioni sono brillanti e ricche di sentimento nonché di una sferzante ironia. A breve il suo secondo lavoro.


L’ingresso è libero.

mercoledì 5 ottobre 2011

Fiera del Tartufo Bianco Pregiato, Pergola capitale dell’enogastronomia e del turismo



Dopo un'estate da incorniciare dal punto di vista turistico, a Pergola è tutto pronto per la 16esima edizione della Fiera Regionale del Tartufo Pregiato Bianco e dei prodotti tipici. L'evento, organizzato dall'Amministrazione comunale, guidata dal sindaco Francesco Baldelli, in collaborazione con Regione Marche, Provincia di Pesaro-Urbino, Confcommercio, Camera di Commercio e Confartigianato, si terrà il 9, 16 e 23 ottobre e si preannuncia ricca di eventi di assoluta qualità. L’inaugurazione è in programma sabato 8.
L'obiettivo è incrementare il numero straordinario di presenze dello scorso anno: ben 40mila. La giunta Baldelli, che è riuscita a trasformare una piccola fiera in un grande evento, sta infatti lavorando perchè diventi punto di riferimento per un numero sempre maggiore di produttori e visitatori così da promuovere ancor meglio l’immagine e l’economia pergolesi. Le premesse ci son tutte considerando che per questa edizione lo spazio espositivo per i prodotti tipici è stato aumentato del 60%.

“Un aumento che dimostra – spiega il sindaco Francesco Baldelli - quanto l’evento attragga sempre più i produttori che vedono in questa fiera una possibilità concreta ed importante di farsi conoscere e promuovere i loro prodotti. Il boom di presenze del 2010 è un risultato davvero importante che vogliamo migliorare. Per questo abbiamo messo in piedi una promozione capillare ed ideato un programma ricco e variegato. Veniamo da un'estate straordinaria in termini di presenze: alla Serata Medievale e alla Notte Verde hanno partecipato migliaia di turisti provenienti da varie parti d'Italia. I dati in nostro possesso ci indicano che riusciremo a confermare e addirittura a superare il boom di turisti certificato dalla Regione per il 2010. Quest’estate abbiamo avuto il tutto esaurito e siamo convinti che si ripeterà per la Fiera del Tartufo alla quale, anche quest'anno, parteciperanno gli amici della gemellata città tedesca di Gernsbach con le loro eccellenze”.

La fiera si aprirà sabato alle 17 in piazza Ginevri con il convegno “Dai Bronzi dorati di Pergola all’Infinito Marche – Pergola vetrina del Made in Marche”. Interverranno il sindaco Francesco Baldelli, rappresentanti della Provincia e delle associazioni di categoria e il primo cittadino di Gernsbach. Verrà poi inaugurato il nuovo ingresso della città. Seguirà la serata “Italoeuropea” con cena al sapore del tartufo dedicata ai 150 anni dell’unità d’Italia.

Ricco e variegato il programma di domenica. Alle 9 apriranno gli stand espositivi, quindi i punti degustazione - Presidi Slow Food.
Via Piave ospiterà la XIX edizione del Pisaurum Classic Tour: raduno d’auto d’epoca. A pranzo così come a cena si potranno degustare piatti tipici annaffiati dai migliori vini locali nelle taverne e ristoranti del centro storico.
Nel pomeriggio in piazza Leopardi sarà allestito L’angolo del divertimento: La Bottega Fantastica presenterà il “Gran Teatro dei burattini”. A seguire il laboratorio creativo di argilla.
Alle 17.30 in piazza Fulvi uno dei momenti più attesi: il tributo nazionale ad Adriano Celentano, con Adolfo Sebastiani ed una band di ben 13 elementi.
La fiera sarà pure l’occasione per visitare, a prezzo ridotto, il Museo dei Bronzi dorati.

Domenica 16 il super ospite sarà, direttamente da Zelig Giancarlo Kalabrugovic; mentre domenica 23 i “2 Mondi” con Massimo Numa, tributo nazionale a Lucio Battisti.

ALTRI EVENTI:
DAL 8 AL 16 OTTOBRE: Terzo Torneo Nazionale Open “Città del Tartufo” – campi da tennis circolo “B. Melandri”
DOMENICA 16 OTTOBRE: ore 10 inaugurazione del percorso di mountain bike – Bellisio Solfare
DAL 8 AL 23 OTTOBRE: Ricordi nel cassetto – mostra di ricordi fotografici a cura di Filippo De Luigi, Marcello Tenti e Pergola Nostra. Biblioteca Guazzugli Marini.

Sosta camper gratuita

Per maggiori informazioni: Ufficio Iat – Turismo Pergola 389.0014878 – turismo.pergola@gmail.com – Comune: 0721.7373274
www.comune.pergola.pu.it

mercoledì 28 settembre 2011

San Lorenzo in Campo, The Fottutissimi presentano il nuovo disco: “RocknrollGuru”


“RocknrollGuru” è il titolo del nuovo attesissimo disco dei The Fottutissimi che sabato sera verrà presentato in anteprima nazionale presso i giardini pubblici di San Lorenzo in Campo.
L’evento è promosso dall’associazione culturale Il paradosso del barbiere.
Insieme ai The Fottutissimi saliranno sul palco altri 4 gruppi.
Per maggiori info: http://www.facebook.com/#!/event.php?eid=218914151498066.

Per la band pergolese-laurentina composta da Leonardo Landi (voce e chitarra), Mattia Priori (basso) e Federico Veroli (batteria), si tratta del terzo album dopo i successi riscossi da “One day” e “Bad grass never dies”. “RocknrollGuru”, supportato dal nuovo videoclip della canzone “Mezze parole”, è edito Divinazione TerzoMillenio. E’ stato registrato presso Sawmillstudio di Pergola, mixato da Davide Rossi. Diversi già i successi del gruppo: Rock targato Italia nel 2008, Gallo d’oro e Raccomandati Festival nel 2007. Il videoclip di “Rock’n’roll Machine” è attualmente in rotazione su All Music e RockTv. La band ha aperto concerti per Pino Scotto, Omar Pedrini, Cristina D’Avena, The Hormonauts, Alberto Fortis.

Il nuovo disco è ispirato da una serie di incontri che vedono coinvolti il cantante dei Fottutissimi e il suo “guru”.

“Durante lunghe passeggiate al fiume per sconfiggere una forte depressione – spiega la band – a volte si può trovare il modo per uscire. Lascia che sia la natura a gestire il flusso dei tuoi pensieri e trova il modo di scrivere ciò che è dettato da questa simbiosi”. Le premesse sembrerebbero quelle di un disco di musica “new age” ma chi l’ha detto che allo spirito della natura non piace il rock’n'roll? “Un lavoro tutto in italiano, per esprimere al meglio i sentimenti di un piccolo uomo alla ricerca di Dio. Un intruglio tra rock, medicine, poesia e voglia di spaccare tutto per poi tornare a riflettere. Per trovare la via della pace bisogna avere il coraggio di affrontare l’inferno. Grandi riflessioni ma anche tanta voglia di non pensare più e lasciarsi trascinare da un riff di puro rock come solo le menti più semplici sanno creare. Che la pace sia con voi e se proprio non la trovate provate a prendere su la vostra chitarra elettrica. Ne riparliamo poi…”.

lunedì 19 settembre 2011

A Pesaro i provini dello spettacolo Disney Live “L’intrepido viaggio di Topolino”: si selezionano due ragazzi




“L’Hamlet International School” di Pesaro ospita i provini dello spettacolo Disney Live “L’intrepido viaggio di Topolino”: si selezionano due ragazzi per la tourneé italiana che partirà a novembre.
I requisiti richiesti: saper ballare Hip Hop, cantare e presentare.

Per partecipare al casting, è necessario inviare via mail le domande di partecipazione entro lunedì 26 settembre.
Il casting si terrà a Pesaro sabato 1° ottobre.

PESARO _ “L’Hamlet International School” di Pesaro, nota Accademia di recitazione pesarese, ospiterà, sabato 1° ottobre, i provini italiani dello spettacolo Disney Live “L’intrepido viaggio di Topolino”, l'unico spettacolo che porta in scena i personaggi Disney più amati dai bambini, la cui tourneé italiana partirà a novembre.
Verranno selezionati due ragazzi fra i 18 e 25 anni che sappiano ballare Hip Hop, cantare e presentare, con una buona conoscenza dell’Inglese. Per partecipare al casting, è necessario inviare, via mail, entro lunedì 26 settembre, domanda di partecipazione corredata dal proprio Curriculum Vitae e da due proprie fotografie, di cui una intera e l’altra di primo piano, all’indirizzo mail info@fabiogalli.it
I candidati ritenuti idonei riceveranno una comunicazione con i testi su cui effettuare il provino.
“E’ il secondo anno che all’Hamlet International School ospitiamo i provini per spettacoli Disney Live _ sottolinea il direttore artistico e attore Fabio Galli _ . L’anno scorso, dal casting tenuto nella nostra sede pesarese sono state selezionate le due protagoniste del musical “Playhouse Disney Live”, Alessandra Davilla e Angela Pascucci, che furono impegnate in una tourneé da tutto esaurito. Visto il successo ottenuto e i complimenti ricevuti da Disney America, la produzione Disney Live Italia ha scelto di realizzare nella nostra accademia di recitazione, il casting per il nuovo spettacolo Live”.
Ai provini, che saranno ospitati sabato 1° ottobre nella sede dell’Hamlet Internazional School in via Manzoni 11 a Pesaro, sarà presente il produttore Disney Live Italia, Ermes Bonini, Fabio Galli, Alberto Mariotti e Dado Fustaci.
L’associazione “Hamlet” comunica inoltre che sono aperte le iscrizioni ai corsi di recitazione per bambini, adolescenti e adulti: si tratta di corsi sia propedeutici che di perfezionamento alla recitazione.
Per informazioni contattare i numeri telefonici 0721/67849 e 348/2544717. Sito: www.hamletinternationalschool.it

lunedì 5 settembre 2011

Serra Sant'Abbondio, il Palio della Rocca compie un quarto di secolo. Nel week-end 25esima edizione


Sarà un’edizione speciale quella in arrivo per il Palio della Rocca che quest’anno compie un quarto di secolo. L’evento promosso come sempre dalla Pro Loco con la collaborazione del Comune ed i patrocini di Regione Marche, Provincia di Pesaro-Urbino, Comunità montana Catria-Nerone, per l’importante ricorrenza si preannuncia ancor più ricco di iniziative. La manifestazione animerà il suggestivo centro storico ai piedi del monte Catria, venerdì 9, sabato 10, domenica 11 e venerdì 16 settembre.
Tradizione e folklore si intrecciano in questa manifestazione storica che si aprì nel 1986 per rievocare un momento significativo della storia di Serra Sant’Abbondio: l’edificazione da parte dell’architetto militare Francesco di Giorgio Martini, durante il governo del duca Federico da Montefeltro (1444-1482), della Rocca di Serra.
L’evento è sia ricerca e rievocazione storica che competizione tra i tre castelli e i tre borghi che si contendono “Il Palio della Rocca”.
Serra aveva nel suo territorio tre Castelli: quello di Leccia, Campietro e Serra Sant’Abbondio o di Sant’Onda. In epoche successive vennero edificati i tre borghi: Montevecchio, Poggetto e Petrara. Questi tre castelli e borghi si contendono il “Palio della Rocca” raffigurante l’immagine di Sant’Abbondio, prete romano e martire sotto la persecuzione di Diocleziano, attraverso una spettacolare corsa delle oche, gioco molto in voga nel periodo medievale e rinascimentale.
La rievocazione è un balzo all’indietro nell’epoca medievale. Il paese, con la sua sfilata in costume, gli addobbi delle vie, l’apertura delle osterie e delle botteghe artigiane vuole ricreare l’atmosfera tra la fine del ‘400 e gli inizi del ‘500.
Il paese si trasformerà in un antico borgo medievale riproponendo arti e mestieri. Grazie a un dettagliato e approfondito studio dei costumi e dei modi di vita di quel periodo, verranno riproposti numerosi mestieri, dallo spadaro alla tessitrice, dal cestaio al pittore.
La domenica, il giorno più importante dell’evento, inizierà con lo spettacolare corteo storico dei signori dei borghi e dei castelli. Verranno accolti dal signore del castello principale accompagnati da un alfiere con lo stendardo simbolo del proprio castello e dalle oche protagoniste indiscusse della manifestazione seguite dal proprio ocaro. I sei partecipanti alla gara sono contraddistinti da altrettanti colori e simboli: Campietro, colore bianco azzurro ha come simbolo la colomba; Leccia, colore bianco e giallo (torre con il leccio); Serra Sant’Onda, colore bianco e rosso (leone); Montevecchio, colore bianco e arancione (volpe); Poggetto, colore bianco e nero (falco); Petrara, colore bianco e verde (sorgente d’acqua).
Come sempre prima del “Palio della Rocca”, sarà servito l’antipasto con “Lo Palio dei Monelli”. I bambini dei castelli si sfideranno in una prima corsa delle oche.
Alle ore 18 il momento clou. Al sesto rintocco della campana partirà la storica disfida tra i castelli con la famosissima corsa delle oche. L’oca che con la sua zampa toccherà per prima il traguardo farà proclamare il castello vincitore del Palio della Rocca.



PROGRAMMA PALIO DELLA ROCCA 2011

VENERDI’ 9 SETTEMBRE

Ore 17:00 - Il Medio Evo visto dai bambini
Il Palio va a scuola. Progetto realizzato e allestito nel Centro Culturale “A. Moro”, dai bambini e Insegnanti della Scuola Elementare di Serra S. Abbondio

Ore 17:30 - Vivere il Medioevo
Li giuochi de li Monelli. Sfide di Giochi medievali tra i bambini dei sei castelli

Ore 19:00 - Le tipicità
Osteria de li Castelli. Apertura Osteria con specialità nostrane

Ore 21:30 - Teatro e Danza
Verso Inverness. Spettacolo teatrale e danzante, a cura della Compagnia Serrana Teatrale e del Gruppo di Danza “Puellae Leggiadre”.


SABATO 10 SETTEMBRE

Ore 16:00 - Vivere il Medioevo. Lo castello de le arti e de li Mestieri
Arti e mestieri nell’antico borgo, con intervento della compagnia d’arme “Grifone della Scala” di San Severino Marche.
Apertura della Mostra fotografica Storica del Palio della Rocca dal 1986 al 2010.

Ore 17:00 - Conosci il Medioevo
“Francesco di Giorgio Martini, Architetto illuminato di Federico di Montefeltro”, tavola rotonda presso la sala consigliare del Comune con l’intervento di storici e studiosi.

Ore 18:30 - Il rito
L’inizio de li Giuochi. Il notaro legge il bando, apertura solenne della manifestazione.

Ore 19:00 - Vivere il Medioevo
Le Milizie ne lo Castello. Spettacolo di combattimenti medievali nell’antico borgo a cura della compagnia d’arme “Grifone della Scala” di San Severino Marche.

Ore 19:00 - Le tipicità
Osteria de li Castelli. Apertura Osterie e Taverna con specialità nostrane.

Ore 21:30 - La Sfida
Curiosa Sfida tra gli Ocari Storici del Palio 1986. Corsa in notturna delle oche condotte dagli indimenticabili Ocari della prima Edizione del Palio del 1986

Ore 22:30 - Vivere il Medioevo
Musici pe le strade. Spettacoli itineranti per le vie del centro storico con l’intervento del gruppo storico “Tamburini” di Serra Sant’Abbondio, e del Gruppo Barbarian Pipe Band.


DOMENICA 11 SETTEMBRE

Ore 15:30 - Vivere il Medioevo
Lo castello de le arti e de li Mestieri. Arti e mestieri nell’antico borgo con intervento della compagnia d’arme “Grifone della Scala” di San Severino Marche.

Ore 16:00 - La Cerimonia
Lo grande Corteo. Parata in costume dei signori dei castelli e delle compagnie figuranti, il castellano di Serra Sant’Abbondio dà il benvenuto ai suoi ospiti.

Ore 17:30 - La piccola sfida
Lo Palio dei Monelli. I bambini dei castelli si sfidano in una prima corsa delle oche
Ore 18:00 - La sfida
Palio della Rocca -ANNO DOMINI 2011- Al sesto rintocco della campana la storica disfida tra i castelli con la caratteristica CORSA DELLE OCHE

Ore 19:00 - Le tipicità
Osteria de li Castelli. Apertura osterie e Taverna con specialità nostrane.

Ore 21:30 - Il teatro
“Tristano e Isotta, Storia d’amore, di Patria e d’onore”. Opera Celtic Pop di Stefano Fucili, Francesco Gazzè, Enzo Vecchiarelli, con il Coro Polifonico Malatestiano di Fano, e il Gruppo Musicaparole.

Ore 23:00 - Gran finale
Li fuochi de Sant’Onda. Spettacolo pirotecnico


VENERDI’ 16 SETTEMBRE

Ore 8:00 - La Fiera de lo Santo Abbondio

Ore 20:00 - Il rito della premiazione
La Consegna de Lo Palio. celebrazione eucaristica e consegna del Palio al Castello Vincitore

Ore 21:30 - La fine della disfida
La Cena de la Pace. Cena dei castelli a sancire la fine dei giochi.

www.ssabbondio.it

mercoledì 27 luglio 2011

Festa della Montagna: "Il Catria: un polmone verde per il turismo ambientale"


Torna sabato 30 e domenica 31 luglio nella suggestiva e magica cornice del monte Catria la Festa della Montagna.
Ad organizzare questa manifestazione sono le Pro Loco di Acquaviva, Cagli, Cantiano, Frontone, Isola Fossara, Scheggia e Serra Sant'Abbondio, con il sostegno dei Comuni di Cagli, Cantiano, Frontone, Scheggia e Serra Sant'Abbondio, e il patrocinio delle Province di Pesaro-Urbino e Perugia, delle Regioni Marche ed Umbria, delle Comunità Montane del Catria-Nerone e AltaUmbria, delle Università/Comunanze Agrarie presenti sui Comuni aderenti, dell’Azienda Speciale Consortile del Catria e dell'Ente Parco del Monte Cucco.
L’obiettivo della Festa della Montagna è la valorizzazione dell'offerta turistica ed ambientale del comprensorio del Monte Catria.
Tra i tantissimi eventi in programma nel week-end spiccano due momenti di approfondimento culturale e riflessione.
Sabato alle ore 18 si terrà l’incontro “Il decennale (2001-2011) del sentiero Frassati delle Marche.

I “Sentieri Frassati” rappresentano alcuni sentieri italiani, presenti ormai in tutte le regioni, dedicati dal C.A.I. alla figura del Beato Pier Giorgio Frassati. La dedica intende commemorare l'impegno sociale, familiare e religioso del giovane torinese, della sua testimonianza di vita, ispirata ai valori più alti della spiritualità, amante della natura e della montagna, mezzo di elevazione e trascendenza dei valori terreni. Quello individuato nel massiccio del Catria, realizzato dalla Comunità Montana, è un tratto molto interessante che, per la sua completezza escursionistica e varietà degli ambienti attraversati, onora le Marche nel ricordo del giovane Beato piemontese.

PROGRAMMA

Presentazione e saluti: Massimo Ciabocchi — Presidente della CM Catria e Nerone
Interventi delle autorità comunali, provinciali e regionali
Apertura dei lavori
I Sentieri Frassati: un cammino lungo 16 anni
Antonello Sica - Coordinatore nazionale del progetto "Sentieri Frassati": Attualità di San Romualdo
Salvatore Frigerio — Monaco camaldolese Comunità dell'Eremo di Monte Giove: Pellegrinaggio notturno Fonte Avellana - Cagli sul Sentiero Frassati delle Marche
Francesco Pierpaoli - Responsabile della Pastorale Giovanile Marche: La rete sentieristica della Regione Marche e della Provincia di Pesaro-Urbino
Conclusioni: Paola Riccio - Presidente del Gruppo Regionale C.A.I. Marche

Domenica alle ore 11.15 si terrà invece la tavola rotonda: "Il Catria: un polmone verde per il turismo ambientale".
Prestigioso e qualificato il tavolo dei relatori.
Parteciperanno Massimo Ciabocchi, Presidente CM Catria e Nerone; Fabrizio Giuliani, Presidente CM dell’Esino Frasassi; Tarcisio Porto, Assessore Ambiente Provincia di Pesaro e Urbino; Gino Traversini, Consigliere Regione Marche; Orfeo Goracci, Vicepresidente del Consiglio Regione Umbria; Vittoriano Solazzi, Presidente del Consiglio Regione Marche; Luca Baldelli, Consigliere Provinciale e Presidente della 3° Commissione Provincia di Perugia; Aldo Cucchiarini, imprenditore (Cooperative). Coordina: Veronique Angeletti.
“Il convegno – sottolinea il coordinatore della festa e vicesindaco di Cantiano, Carlo Zaia –tratta l'argomento principe che è la valorizzazione del Catria. Si parlerà di turismo ambientale in tutte le sue varianti. La politica che già nel 2010 sul Catria si era presa degli impegni ha iniziato un percorso di supporto. Aspettiamo risposte. Alle Provincie di Pesaro e di Perugia dobbiamo ricordare sempre che esiste una forma di sviluppo che bisogna aiutare per farla decollare. Questo turismo che comporta anche una valorizzazione del territorio può essere una delle forme di sviluppo economico nelle nostre terre”.

www.catria.eu

sabato 23 luglio 2011

Senigallia, in arrivo il Summer Jamboree



Festival internazionale dedicato alla musica e alla cultura dell'America degli anni '40 e '50 dal 30 luglio al 7 agosto 2011 a Senigallia

Welcome back Summer... Jamboree! Dal 30 luglio al 7 agosto torna il Festival Internazionale di Musica e Cultura dell'America anni '40 e '50 arrivato alla XII edizione organizzato dall’Associazione Culturale Summer Jamboree e promosso dal Comune di Senigallia in collaborazione con Regione Marche, Provincia di Ancona, Sistema Turistico Locale Marca Anconetana. Nove giorni di "baldoria estiva" più uno, la pre-Summer Jamboree night del 29 luglio all’UniCredit stage.

Tra il 29 luglio e il 7 agosto, Senigallia, la città del rock and roll sarà degna di questo nome, catalizzando decine e decine di incredibili musicisti live tra il main stage del Foro Annonario, l’UniCredit stage alla Rocca Roveresca, la Rotonda a Mare, la spiaggia di velluto, Piazza il Terreno a Corinaldo, il Mamamia.

200 ore tra concerti e dj set, il Rockin Village con il più grande mercatino vintage di modernariato e memorabilia, il Cajun & Tex Mex Dinar con i sapori dell'America multietnica, sfilata di auto e moto d'epoca e corsi di ballo gratuiti. E poi gli appuntamenti tradizionali con il Burlesque Night Show, il Big Hawaiian Party on the beach e il dopo festival per ballare tutta la notte.

L'edizione 2011 è dedicata al Rhythm & Blues, rendendo giustizia in maniera significativa e chiara al grande contributo che la cultura afroamericana ha dato al rock and roll. L'evento principale di questa XII edizione è non a caso l'esclusiva di “Mr Personality” Lloyd Price (USA), il 5 agosto al Foro Annonario, uno dei pionieri del Rhythm & Blues e eccezionale rappresentante del rock anni '50, apprezzatissimo anche da Elvis Presley, John
Lennon, Elvis Costello e moltissimi altri che proposero cover della sua famosa “Lawdy Miss Clawdy”, oggi un classico del genere e di diversi altri brani famosi tra cui “Stagger Lee”.



Informazioni
Ufficio: Associazione Culturale Summer Jamboree - Ufficio Stampa e Relazioni Esterne
Referente: Alessandro Piccinini Comunicazione
Mail: info@alessandropiccinini.it


Programma

Summer Jamboree #12
Ven. | Fri. 29 Luglio | July
Pre Summer Jamboree
Unicredit Stage | Cajun-Tex Mex Diner | Giardini Rocca
19.00 - 20.00 DJ
20.00 - 22.30 Laralù and the Vintage Kings (ITA)
22.30 - 24.00 DJ
24.00 - 01.30 DJ
Sab. | Sat. 30 Luglio | July
Dance Camp
Collegiate Shag, Lindy Hop, Balboa, Boogie, Jive, Solo Jazz & Charleston
Info: IT +39.366.3932136 | UK +44.02088290919
12.00 - 18.00
Mascalzone | L. Mare D. Alighieri
12.00 - 14.00 DJ
14.00 - 16.00 DJ
16.00 - 18.00 DJ
Unicredit Stage | Cajun-Tex Mex Diner | Giardini Rocca
18.00 - 19.00 Lezione di ballo gratuita | Free dance lesson
19.00 - 20.00 DJ
20.00 - 22.30 Hot Jumpin’ Six (D)
22.30 - 24.00 DJ
24.00 - 01.30 DJ
Rockin’ Village
18.00 - 01.00
Giardini Rocca | P.zza Manni | P.zza del Duca: Vintage Market
Piazza Simoncelli: Park Auto USA pre 1969
Via Carducci | Via Portici Ercolani: Park Moto
Palco Centrale | Main Stage | Foro Annonario
21.00 - 21.30 DJ
21.30 - 22.30 The Rock’n’Roll Kamikazes (UK/ITA)
22.30 - 23.00 DJ
23.00 - 00.30 Lil’ Gizzelle (USA)
00.30 - 01.00 DJ
In caso di cattivo tempo i concerti si terranno al Mamamia
In case of bad weather the concerts will be held at Mamamia
Rotonda a Mare | Music and Dance
Disponibilità 400 posti | Limited 400 people
23.59 - 02.00 DJ
02.00 - 04.00 DJ
Dom. | Sun. 31 Luglio | July
Dance Camp
Collegiate Shag, Lindy Hop, Balboa, Boogie, Jive, Solo Jazz & Charleston
Info: IT +39.366.3932136 | UK +44.02088290919
12.00 - 18.00
Mascalzone | L. Mare D. Alighieri
12.00 - 14.00 DJ
14.00 - 16.00 DJ
16.00 - 18.00 DJ
Unicredit Stage | Cajun-Tex Mex Diner | Giardini Rocca
18.00 - 19.00 Lezione di ballo gratuita | Free dance lesson
19.00 - 20.00 DJ
20.00 - 22.30 Hot Jumpin’ Six (D)
22.30 - 24.00 DJ
24.00 - 01.30 DJ
Rockin’ Village
18.00 - 01.00
Giardini Rocca | P.zza Manni | P.zza del Duca: Vintage Market
Piazza Simoncelli: Park Auto USA pre 1969
Via Carducci | Via Portici Ercolani: Park Moto
Palco Centrale | Main Stage | Foro Annonario
21.00 - 21.30 DJ
21.30 - 22.30 Red Wagons (ITA)
22.30 - 23.00 DJ
23.00 - 00.30 Smokestack Lightnin' (D)
00.30 - 01.00 DJ
In caso di cattivo tempo i concerti si terranno al Mamamia
In case of bad weather the concerts will be held at Mamamia
Rotonda a Mare | Music and Dance
Disponibilità 400 posti | Limited 400 people
23.59 - 02.00 DJ
02.00 - 04.00 DJ
Lun. | Mon. 1 Agosto | August
Dance Camp
Collegiate Shag, Lindy Hop, Balboa, Boogie, Jive, Solo Jazz & Charleston
Info: IT +39.366.3932136 | UK +44.02088290919
12.00 - 18.00
Mascalzone | L. Mare D. Alighieri
12.00 - 14.00 DJ
14.00 - 16.00 DJ
16.00 - 18.00 DJ
Unicredit Stage | Cajun-Tex Mex Diner | Giardini Rocca
18.00 - 19.00 Lezione di ballo gratuita | Free dance lesson
19.00 - 20.00 DJ
20.00 - 22.30 Luky and his Fried Chickens (ITA)
22.30 - 24.00 DJ
24.00 - 01.30 DJ
Rockin’ Village
18.00 - 01.00
Giardini Rocca | P.zza Manni | P.zza del Duca: Vintage Market
CORINALDO | Il Terreno
18.00 - 01.00 Park Auto USA e Moto pre ’69
21.00 - 21.30 DJ
21.30 - 22.45 P-51 Airplanes (ITA)
22.45 - 23.15 DJ
23.15 - 00.30 The Firebirds (UK)
00.30 - 01.00 DJ
Bus service: dalle 18.00 alle 2.00 orario continuato
Stazione FS > Corinaldo | Corinaldo > Stazione FS
In caso di cattivo tempo i concerti si terranno al Mamamia
In case of bad weather the concerts will be held at Mamamia
Rotonda a Mare | Music and Dance
Disponibilità 400 posti | Limited 400 people
23.59 - 02.00 DJ
02.00 - 04.00 DJ
Mar. | Tue. 2 Agosto | August
Dance Camp
Collegiate Shag, Lindy Hop, Balboa, Boogie, Jive, Solo Jazz & Charleston
Info: IT +39.366.3932136 | UK +44.02088290919
12.00 - 18.00
Mascalzone | L. Mare D. Alighieri
12.00 - 14.00 DJ
14.00 - 16.00 DJ
16.00 - 18.00 DJ
Unicredit Stage | Cajun-Tex Mex Diner | Giardini Rocca
18.00 - 19.00 Lezione di ballo gratuita | Free dance lesson
19.00 - 20.00 DJ
20.00 - 22.30 Red Cadillac Vs. Luky and his Fried Chickens (ITA)
22.30 - 24.00 DJ
24.00 - 01.30 DJ
Rockin’ Village
18.00 - 01.00
Giardini Rocca | P.zza Manni | P.zza del Duca: Vintage Market
Piazza Simoncelli: Park Auto USA pre 1969
Via Carducci | Via Portici Ercolani: Park Moto
Palco Centrale | Main Stage | Foro Annonario
21.00 - 21.30 DJ
21.30 - 22.30 Johnny Trouble featuring Iris Romen (GER)
Johnny Cash June Carter Duette
22.30 - 23.00 DJ
23.00 - 00.30 Nico Duportal & the Rhythm Dudes (FRA)
00.30 - 01.00 DJ
In caso di cattivo tempo i concerti si terranno al Mamamia
In case of bad weather the concerts will be held at Mamamia
Rotonda a Mare | Music and Dance
Disponibilità 400 posti | Limited 400 people
23.59 - 02.00 DJ
02.00 - 04.00 DJ
Mer. | Wed. 3 Agosto | August
Mascalzone | L. Mare D. Alighieri
12.00 - 14.00 DJ
14.00 - 16.00 DJ
16.00 - 18.00 DJ
Unicredit Stage | Cajun-Tex Mex Diner | Giardini Rocca
18.00 - 19.00 Lezione di ballo gratuita | Free dance lesson
19.00 - 20.00 DJ
20.00 - 22.30 Red Cadillac (ITA)
22.30 - 24.00 DJ
24.00 - 01.30 DJ
Rockin’ Village
18.00 - 01.00
Giardini Rocca | P.zza Manni | P.zza del Duca: Vintage Market
Piazza Simoncelli: Park Auto USA pre 1969
Via Carducci | Via Portici Ercolani: Park Moto
Palco Centrale | Main stage | Foro Annonario
Posti limitati | Limited Places
The Aces of R’n’B and Doo Wop
European exclusive!
Palco Centrale | Main Stage | Foro Annonario
19.00 Open gate
20.00 - 21.30 DJ
21.30 - 22.30 The Bobbettes (USA)*
22.30 - 23.00 DJ
23.00 - 24.00 The Cleftones (USA)*
24.00 - 00.30 DJ
Rotonda a Mare | Music and Dance
Disponibilità 400 posti | Limited 400 people
23.59 - 02.00 DJ
02.00 - 04.00 DJ
Gio. | Thu 4 Agosto | August
Mascalzone | L. Mare D. Alighieri
12.00 - 14.00 DJ
14.00 - 16.00 DJ
16.00 - 18.00 DJ
BIG HAWAIIAN PARTY ON THE BEACH
Acquapazza | Oasi di mare
Lungomare Mameli, 178 | Park Auto USA pre ’69
18.00 - 20.00 DJ
20.00 - 21.30 DJ
21.30 - 22.30 Fake Youngsters (ITA)
22.30 - 23.00 DJ At’s Crazy Record Hop
23.00 - 24.00 The Blues Willies (ITA)
24.00 - all nite long Record Hop with DJ Lukino
Bus service: dalle 17.00 alle 4.00 orario continuato
Stazione FS > P.le Michelangelo
P.le Michelangelo > Stazione FS
In caso di cattivo tempo i concerti si terranno al Mamamia
In case of bad weather the concerts will be held at Mamamia
Unicredit Stage | Cajun-Tex Mex Diner | Giardini Rocca
18.00 - 19.00 Lezione di ballo gratuita | Free dance lesson
19.00 - 20.00 DJ
20.00 - 22.30 Billy and the Crazy Dogs (ARG)
22.30 - 24.00 DJ
24.00 - 01.30 DJ
Rockin’ Village
18.00 - 01.00
Giardini Rocca | P.zza Manni | P.zza del Duca: Vintage Market
Rotonda a Mare | Music and Dance
Disponibilità 400 posti | Limited 400 people
23.59 - 02.00 DJ
02.00 - 04.00 DJ
Ven. | Fri. 5 Agosto | August
Mascalzone | L. Mare D. Alighieri
12.00 - 14.00 DJ
14.00 - 16.00 DJ
16.00 - 18.00 DJ
Unicredit Stage | Cajun-Tex Mex Diner | Giardini Rocca
18.00 - 19.00 Lezione di ballo gratuita | Free dance lesson
19.00 - 20.00 DJ
20.00 - 22.30 Billy and the Crazy Dogs (ARG)
22.30 - 24.00 DJ
24.00 - 01.30 DJ
Rockin’ Village
18.00 - 01.00
Giardini Rocca | P.zza Manni | P.zza del Duca: Vintage Market
Piazza Simoncelli: Park Auto USA pre 1969
Via Carducci | Via Portici Ercolani: Park Moto
Palco Centrale | Main stage | Foro Annonario
Posti limitati | Limited Places
Big Night!
Palco Centrale | Main Stage | Foro Annonario
19.00 Open gate
20.00 - 21.30 DJ
21.30 - 22.30 Si Cranstoun (UK)
22.30 - 23.00 DJ
23.00 - 24.00 Lloyd Price (USA)* European exclusive!
24.00 - 00.30 DJ
Mamamia | Via Mattei, 32
Must Room
23.59 - 01.30 DJ
01.30 - 02.00 BURLESQUE DE LUXE
starring
Banbury Cross (UK)
Betsy Rose (UK)
Lada Redstar (D)
02.00 - 02.40 Ruby Ann (POR)
02.40 - 03.00 BURLESQUE DE LUXE
03.00 - __.__ Ruby Ann (POR)
69 Zone (open air)
01.00 - 02.30 DJ
02.30 - 04.00 DJ
Atollo 107 (open air)
01.30 - 03.00 DJ
03.00 - __.__ DJ
Bus service: dalle 23.00 alle 4.00 orario continuato
Stazione FS > Mamamia | Mamamia > Stazione FS
Sab. | Sat. 6 Agosto | August
Mascalzone | L. Mare D. Alighieri
12.00 - 14.00 DJ
14.00 - 16.00 DJ
16.00 - 18.00 DJ
Piazza Simoncelli
16.30 Sfilata Auto Usa | American Classic Car Cruise
Rotonda a Mare
18.00 Presentazione del cofanetto “Natalino Otto – Vendo Ritmo”
“Natalino Otto 40 + 1 anni dopo” (Libro - 2 CD - DVD) di Silvia Codognotto Sandon
Conduce: Dario Salvatori
Saranno presenti: Silvia Codognotto Sandon, autrice del libro e figlia di Natalino Otto
e Flo Sandon, Carlo Posio, giornalista e critico musicale ed ospiti a sorpresa…
Unicredit Stage | Cajun-Tex Mex Diner | Giardini Rocca
18.00 - 19.00 Lezione di ballo gratuita | Free dance lesson
19.00 - 20.00 DJ
20.00 - 22.30 Mike Penny and the Moonshiners (GER)
22.30 - 24.00 DJ
24.00 - __.__ The BackSeat Boogie (ITA)
Rockin’ Village
18.00 - 01.00
Giardini Rocca | P.zza Manni | P.zza del Duca: Vintage Market
Piazza Simoncelli: Park Auto USA pre 1969
Via Carducci | Via Portici Ercolani: Park Moto
Palco Centrale | Main stage | Foro Annonario
R’n’R Revue
21.00 - 22.00 DJ
22.00 - 01.00 ROCK’N’ROLL SHOW & BALL
ABBEY TOWN JUMP ORCHESTRA (22 piece Big Band)
Featuring International Singers
Rotonda a Mare | Music and Dance
Disponibilità 400 posti | Limited 400 people
23.59 - 01.00 DJ
01.00 - 02.30 Big Sandy (USA)*
02.30 - 04.00 DJ
Dom. | Sun. 7 Agosto | August
Mascalzone | L. Mare D. Alighieri
12.00 - 14.00 DJ
14.00 - 16.00 DJ
16.00 - 18.00 DJ
Unicredit Stage | Cajun-Tex Mex Diner | Giardini Rocca
08.00 - 13.00 Mercatino aperto a tutti | Free Boot Sale
Compra e vendi le tue cose anni ’40 e ’50 | Buy & Sell your 40s and 50s stuff
18.00 - 19.00 Lezione di ballo gratuita | Free dance lesson
19.00 - 20.00 DJ
20.00 - 22.30 Mike Penny and the Moonshiners (GER)
22.30 - 24.00 DJ
24.00 - 01.30 DJ
Rockin’ Village
18.00 - 01.00
Giardini Rocca | P.zza Manni | P.zza del Duca: Vintage Market
Piazza Simoncelli: Park Auto USA pre 1969
Via Carducci | Via Portici Ercolani: Park Moto
Palco Centrale | Main stage | Foro Annonario
21.00 - 22.00 DJ
22.00 - 24.00 Laura B and the Moonlighters (UK)
24.00 - 01.00 DJ
In caso di cattivo tempo il concerto si terrà al Mamamia
In case of bad weather the concerts will be held at Mamamia
Rotonda a Mare | Music and Dance
Disponibilità 400 posti | Limited 400 people
23.59 - 02.00 DJ
02.00 - 04.00 DJ
Summer Jamboree Presenters:
Laralù ITA
Big Sandy USA
dal 30 Luglio al 7 Agosto
Piazza del Duca
Travel Ink Tattoos Studio UK
Don’t miss his fabulous vintage Airstream
---------------------------------------------------------------------
*Featuring Summer Jamboree House Band: The Good Fellas

Biglietti disponibili | Tickets available
Infoline: +39.392.2392838
help@summerjamboree.com

Monte Catria, torna la Festa della Montagna: 2 giornate ricchissime di eventi



Non c’è estate senza la Festa della Montagna in quel paradiso naturalistico riconosciuto da tutti che è il Monte Catria.
La cima più alta delle Province di Pesaro-Urbino e di Ancona anche quest’anno sarà protagonista di un week-end, sabato 30 e domenica 31 luglio, ricchissimo di eventi che spaziano dalla cultura allo sport, dalla musica alle escursioni naturalistiche, dall’enogastronomia alla proiezioni di filmati-documentari. Non mancheranno come di consueto tanti momenti dedicati ai bambini.
Un’occasione per rilassarsi e staccare la spina, godere di un paesaggio affascinante e di un’aria frizzante e pura, davvero unica.
Ad organizzare questa festa diventata ormai un appuntamento fisso per gli amanti della montagna e non solo, sono le Pro Loco di Acquaviva, Cagli, Cantiano, Frontone, Isola Fossara, Scheggia e Serra Sant'Abbondio, con il sostegno dei Comuni di Cagli, Cantiano, Frontone, Scheggia e Serra Sant'Abbondio, e il patrocinio delle Province di Pesaro-Urbino e Perugia, delle Regioni Marche ed Umbria, delle Comunità Montane del Catria-Nerone e AltaUmbria, delle Università/Comunanze Agrarie presenti sui Comuni aderenti, dell’Azienda Speciale Consortile del Catria e dell'Ente Parco del Monte Cucco.
L’obiettivo della Festa della Montagna è la valorizzazione dell'offerta turistica ed ambientale del comprensorio del Monte Catria attraverso un evento che coinvolge un'ampia gamma di realtà culturali e sportive.

Ricchissimo il programma che propone tra l’altro due momenti di approfondimento, sul sentiero Frassati Marche, di cui ricorre il decennale, e sul turismo ambientale.
Tante novità per la giornata di sabato. Dall’ora dell’aperitivo partirà la Notte Verde. Si aspetterà l’alba nella magica cornice di Valpiana. Si potrà cenare negli stand delle 7 Pro Loco, guardare il film documentario “Il Quinto Spirito”, ascoltare poesie e canti di montagna, prima di una notte in tenda sotto le stelle.

Sabato 30 Luglio
Ore 8.30 - Escursione sul Sentiero Frassati Marche, pernottamento in tenda 2 giorni. Partenza da Cagli, località San Geronzio. Prenotazioni "La Macina Ambiente Consorzio Terre Alte" Tel.: 0721.700224 Cell.: 335.1743538.
Ore 8.30 - Escursione sul Sentiero Frassati Marche per le delegazioni dei Sentieri Frassati Italiani.
Partenza dal Monastero di Fonte Avellana
Ore 9.30 – Inaugurazione percorsi da nordic walking. Programma completo su www.asmontecatria.com
Ore 16 - Apertura stand gastronomici e bar. Degustazione di prodotti enogastronomici del territorio del Catria, proposti dalle 7 Pro Loco.
Ore 18 - Convegno sul decennale dell'inaugurazione del Sentiero Frassati Marche organizzato dalla Comunità Montana del Catria e del Nerone. Parteciperanno delegati del CAI Nazionale e dei CAI dei Sentieri Frassati Italia e il Presidente della Comunità Montana del Catria e Nerone.
Notte Verde: "Aspettando l'alba"
Ore 18.30 - Cena a Valpiana negli stand organizzati dalle Pro Loco
Ore 21.15 - Proiezione del film documentario "Il Quinto Spirito" del regista Marco Santinelli
Film girato per l'80% lungo il Sentiero Frassati Marche

Questa è la storia di un cammino tra segni, dei segni che chiamano a delle salite, salite e sentieri che si inerpicano sui monti. Un uomo da solo segue quei segni, altri tre compagni lo affiancano su questi sentieri: ed ecco, l'apparizione di uno sconosciuto, nuovo compagno di strada. Un giovane, che anch'egli ricerca, ma anche un uomo, che sa rispondere ed intanto prega, lasciando nuovi segni. E' il quinto spirito che appare - il quinto spirito di un uomo di grazia, o il quinto spirito d'una via materiale ancora e sempre da percorrere, o ancora, il quinto spirito delle vie contemplative da riconquistare. Una lettera in forma docufiction ispirata al cenno spirituale offerto dal beato PIER GIORGI FRASSATI, ed al cammino dei sentieri italiani a lui intitolati, sui luoghi della memoria sua.

Ore 22.15 - Coro con Canti di Montagna
Ore 23 - Lettura di Poesie
"Catria in tenda"
Domenica 31 Luglio
Ore 8.30 - Escursione sul Sentiero Frassati Marche, 2° giornata. Partenza da Valpiana per il Monastero di Fonte Avellana. Prenotazioni "La Macina Ambiente Consorzio Terre Alte" (0721.700224 - 335.1743538).
Ore 9 - Escursione “MONTE ACUTO” - Per informazioni e prenotazioni: CENTRO ESCURSIONI MONTE CATRIA Emiliano (339.1206117 - escursioni_catria@alice.it - www.montecatria.eu)

Ore 9 - Tour guidati in MTB con diversi gradi di difficoltà. Per informazioni e prenotazioni: ASSOCIAZIONE MONTE CATRIA SKY BIKE info@asmontecatria.com

Ore 9 - Apertura bar e stand gastronomici
Degustazione di prodotti enogastronomici del territorio del Catria, proposti dalle 7 Pro Loco
Ore 10 - Aquiloni in volo! Laboratori di costruzione degli aquiloni, organizzato dai ragazzi dell'Associazione Eolo Kite di Gubbio.
Ore 11:15 - Tavola rotonda: "Il Catria: un polmone verde per il turismo ambientale"
Con la partecipazione di: Ciabocchi Massimo, Presidente Comunità Montana Catria e Nerone; Giuliani Fabrizio, Presidente Comunità Montana dell’Esino Frasassi; Porto Tarcisio, Assessore Ambiente Provincia di Pesaro e Urbino; Traversini Gino, Consigliere Regione Marche; Goracci Orfeo, Vicepresidente del Consiglio Regione Umbria; Solazzi Vittoriano, Presidente del Consiglio Regione Marche; Baldelli Luca, Consigliere Provinciale e Presidente della 3° Commissione Provincia di Perugia; Cucchiarini Aldo, imprenditore (Cooperative). Coordina: Veronique Angeletti
Ore 12 - Pranzo a Valpiana negli stand organizzati dalle Pro Loco
Ore 14 - Ludobus – Spazio giochi bambini e ragazzi
Ore 15.30 - Santa Messa
Ore 16 - 1° Trofeo Gara del Boscaiolo – Gara di taglio tra le Università Agrarie del Monte Catria
Ore 16 - Aquiloni in volo! Laboratori di costruzione degli aquiloni, organizzato dai ragazzi dell'Associazione Eolo Kite di Gubbio e dimostrazione pratica.
Su prenotazione escursioni tematiche di una giornata per esperti: con Mountain Bike, a cavallo o a piedi
Per maggiori info: www.catria.eu – 339.8429426 – 335.6449117

martedì 12 luglio 2011

Marotta, alla Notte bianca si balla con la Digno Gnassi Corporation


Per la quinta edizione della Notte bianca di Marotta, in stile anni ’70, dopo il successo dello scorso anno dello spazio di Villa Valentina, animato dai Grammar School, torna un grande evento musicale.

Nell’area prenderà infatti vita “Yuppi du”: protagonista la Dino Gnassi corporation, una grande orchestra di 9 elementi che farà rivivere suggestioni, ricordi, emozioni targati anni ’70.

Dino Gnassi, trombonista, arrangiatore, per anni colonna portante dell’orchestra di Demo Morselli e i suoi musicisti, farà divertire e ballare il pubblico grazie al sound avvolgente ed accattivante, garantito da una sezione fiati e una potente e trascinante voce femminile.

La band nasce nel 1995 dopo aver avuto un passato come Mr. Frankie Superband, esclusivamente Soul e R&B, fondata in gioventù nel 1987 insieme ad altri musicisti, ma guidata principalmente da Dino Gnassi. “Da quel giorno – ha commentato Gnassi – la caratteristica del gruppo a cui tengo maggiormente é quella di fare uno show per far divertire il pubblico, che vuole scatenarsi ballando, lasciandosi coinvolgere dalla nostra musica, o che vuole semplicemente trascorrere una serata con buona musica da ascoltare e da vedere. La scelta del repertorio é strettamente legata a queste esigenze. I giovani e meno giovani hanno sempre apprezzato le nostre performance”.

Un risultato ottenuto dopo anni di esperienza, calcando i palcoscenici più svariati, come il “Tangram”, “Le Scimmie”, il “Byblos”, il “Fuori Orario” o la ” Mostra Internazionale del Cinema di Venezia” e il “Mystfest” di Cattolica.

“Il repertorio si è notevolmente ampliato – ha continuato Gnassi – riarrangiando il meglio degli anni ’60, la disco ’70 e ’80, tuffandoci nella musica di Renato Carosone e Fred Buscaglione. Ma anche un repertorio a 360° che comprende canzoni anni ’40 e ’50, oltre ai classici ed evergreen della musica italiana e straniera, sempre proposti in chiave simpatica, senza mai perderne il valore artistico di uno show trascinante ed esaltante. Ma nello spettacolo non mancano anche grandi successi intramontabili di Battisti, Mina, Rino Gaetano, Jannacci, Zucchero. Ovviamente promettiamo i più famosi brani di Aretha Franklin, Tina Turner, Gloria Gaynor, The Blues Brothers, Otis Redding, Wilson Pickett, Sam & Dave, Elvis Presley, Stevie Wonder, James Brown e di tanti altri “mostri sacri” del Soul e del R&B”.

L’appuntamento è quindi per sabato 23 luglio, a Villa Valentina, all’interno della quinta edizione della Notte bianca Marotta.

Ancona, Ami la Mole: secondo appuntamento con il teatro contemporaneo


AMO LA MOLE
Spazio al teatro contemporaneo

Secondo appuntamento mercoledì 13 luglio alle ore 21.30 con il teatro contemporaneo nella stagione di Amo la Mole 2011.

In scena dopo il successo di Teatro Sotterraneo, Arianna Scommegna con lo spettacolo “La Molli”.

Una sedia.
Una donna.
Un testo, La Molli.
Un pubblico seduto molto vicino a lei, magari anche su dei cuscini.
Una luce calda, che illumini anche il pubblico.
Questi sono gli elementi che compongono lo spettacolo dove per un’ora circa la donna, l’Arianna
Scommegna, apre “il rubinetto” dei suoi pensieri…

La Molli è una preghiera moderna. Itaca, dalla Dublino di Joyce, con una punta di umorismo, diventa Milano in cui la Penelope meneghina aspetta il ritorno del suo Ulisse tra le lenzuola di un letto cigolante, al suono delle campane notturne, recitando tra lacrime di gioia e dolore il suo sì, sì, sì alla vita. Sono confidenze sussurrate, confessioni bisbigliate quelle della Molli. Un monologo intenso, irrefrenabile, senza punteggiatura, senza fiato, stretto tra una sedia, un bicchiere poggiato a terra e una manciata di fazzoletti ad asciugare i liquidi tutti, sacri e profani, di un vita di solitudine e insoddisfazione, come una partitura incompiuta. Una sedia. Una donna. Un testo, La Molli. Un pubblico seduto molto vicino a lei, magari anche su dei cuscini. Una luce calda, che illumini anche il pubblico. Frammenti di vita raccontati in modo ora scanzonato ora disperato, storie di carne e sangue, vita che scorre come lacrime, che si strozza in un grido o si scioglie in una risata.


Arianna Scommegna nasce a Milano il 15/11/1973
Si diplomata nel 1996 alla Civica Scuola d´Arte Drammatica "Paolo Grassi" di Milano, corso attori; nello stesso anno vince il Premio Volonghi 1996 e fonda l´Associazione teatrale A.T.I.R. con la quale realizza la sua attività teatrale con spettacoli, laboratori, festival.
La Compagnia A.T.I.R. vince il Premio Hystrio-Arlecchino d’oro nel 2005.

Tra le ultime esperienze lavorative teatrali segnaliamo:
Cleopatràs, di G. Testori regia di G. Dall’Aglio Festival Ultimaluna d’estate 2009 Lecco
Madre Coraggio, drammaturgia di A. Tarantino,nel ruolo di Yvette.Regia di Cristina Pezzoli, prod. Ipocriti, Milano-Teatro Carcano feb ’09, Roma-Teatro Quirino feb ’08, Napoli – Teatro Mercadante apr ’08.
Donne in parlamento, traduzione Laura Curino, drammaturgia Renata Ciaravino, regia di Serena Sinigaglia, produzione Piccolo Teatro di Milano. Milano – Piccolo Teatro Studio apr ’07 e dic ’07, Carnuntum-Austria Teatro Romano lug ’07.
Le Troiane, traduzione di Laura Curino, nel ruolo di Ecuba, regia di S. Sinigaglia, produzione A.T.I.R. Milano-Piccolo teatro Studio aprile ’07.
Qui città di M. di Piero Colaprico, monologo, regia di S. Sinigaglia, produz. A.T.I.R., Milano Idroscalo maggio’09, Milano Festa del Teatro nov ’08, Cagliari-Teatro S. Eulalia ottobre’08, Milano Teatro Verdi ottobre 2007, Roma-Teatro Arvalia nov ’07, Festival della valle dell’Oglio 07, Milano Teatro Verdi ottobre 2006.
La Molli, divertimento alle spalle di Joyce, di Gabriele Vacis e Arianna Scommegna. Monologo. Regia Gabriele Vacis.




Esperienze lavorative televisive:
Napoli non si misura con la mente di Manlio Santanelli, regia di S. Sinigaglia, Napoli RAI, giugno 2009. Produzione Rai-Napoli Teatro Festival-A.T.I.R.

Esperienze lavorative cinematografiche:
Il dolce rumore della vita, di G. Bertolucci 8 pose.

Esperienze lavorative laboratoriali:
Conduce seminari sulla recitazione attraverso training fisico e vocale.
Milano: Campo Teatrale, Faro Teatrale, Teatri Possibili, A.T.I.R.
Progetti speciali a Milano: con A:T.I.R. e Comunità Progetto partecipo ad un laboratorio permanente per portatori di handicap fisici e-o psichici.



Il terzo appuntamento martedì 19 luglio vede in scena Giuliana Musso - NOMINATION PREMIO UBU 2002 e PREMIO DELLA CRITICA 2005 (Associazione Nazionale Critici di Teatro) con “Nati in casa”.


Gli spettacoli si svolgono al Teatro Studio all’interno della Mole Vanvitelliana e avranno inizio alle ore 21.30. Costo del biglietto 5,00 €.
È possibile acquistare i biglietti a partire dalle ore 20 presso il teatro

Gradara, da venerdì a domenica "Anno Domini 1445 – Un Anno all'Assedio"


AD 1445 – UN ANNO ALL'ASSEDIO

La principale manifestazione storica estiva di Gradara, dal 15 al 17 Luglio, per un immersione a 360° nel Medioevo

“Anno Domini 1445 – Un Anno all'Assedio” è l'evento più importante dell'estate di Gradara, si alterna alla grande manifestazione di “Assedio al Castello” che viene proposta ogni due anni.


Dal 15 al 17 luglio il borgo si trasforma in un percorso museale con ricostruzioni di ambienti, allestimenti di botteghe artigianali, spettacoli e figuranti in abito storico che accompagneranno il visitatore nel Medioevo attraverso una “porta del tempo”. La sensazione sarà quella di essere catapultati nel 1445 e ritrovarsi nel mezzo di un indaffarato e vivace borgo medievale alla prese con le attività di ogni giorno.

Tra le novità di quest’anno troviamo l’Associazione Circateatro che propone spettacoli sui trampoli che si rifanno all’arte degli attori girovaghi tipiche del XII-XVI secolo, “Paratrampolata in do” spettacolo con palcoscenico in movimento, e “Sogno d’una strampalata notturna” spettacolo con il fuoco.

La Giostra, compagnia d’arte e musica che con i loro spettacoli musico-teatrali allieteranno le serate del visitatore con spettacoli diversi in stile medievale come “un viaggio immaginario in un tempo che , seppur lontano, certamente riecheggia come l’eco di un medioevo profano e povero, ma anche allegro, ironico e burlesco”

Il visitatore verrà coinvolto in percorsi guidati che lo porteranno ad utilizzare tutti i sensi, una vera e propria immersione a 360° nel XV secolo: potrà immedesimarsi nelle vesti di un armigero di ronda, di un cuoco mentre prepara un gustoso banchetto, di un fabbro che forgia una spada o assembla una cotta di maglia, potrà addestrarsi assieme alle guardie, scoprire come si preparavano i colori, improvvisare versi in rima con il menestrello di corte e tanto altro ancora.

Per concludere, domenica 17 luglio, alle 21,15, si terrà il suggestivo concerto “Amor mi fa pazziar. Arie, madrigali, danze e scherzi musicali tra Cinque e Seicento”. L’incantato liuto di Gian Luca Lastraioli e la delicata voce di Santina Tomasello attorniati dalla splendida cornice della rocca malatestiana trasporteranno il pubblico in un magico viaggio nella musica d’altri tempi.

Il programma sarà ricco di tantissimi altri spettacoli con i Clerici vegantes che tornano a Gradara, letture del V canto dell’Inferno a cura di Ivan Ottaviani, favole per adulti e bambini, giullari e artisti per vivere tre giornate all’insegna del medioevo.
La Storia a Gradara si fa Viva, venite a provarlo con i vostri occhi!

Monte Urano, Summer TAM: Tigran Hamasyan


Martedì 12 Luglio 2011 21:30
Piazza Marconi
Monte Urano (FM)

TIGRAN HAMASYAN
PIANO RECITAL



Intero 12 – Ridotto 10

Biglietti disponibili

TIGRAN HAMASYAN - piano solo


Tigran Hamasyan è nato a Gyumri, in Armenia, nel 1987. Ha iniziato a dimostrare uno straordinario interesse per la musica fin dall’età di 2 anni: preferiva registratore e pianoforte a molti altri giocattoli. All’età di 3 anni cantava le canzoni dei grandi Led Zeppelin, Deep Purple, Beatles, Louis Armstrong e Queens, cercando di accompagnarsi con il piano. Era palese per i genitori che la musica era una parte inseparabile della vita del figlio. A 7 anni è entrato nel mondo del jazz: passava le sue giornate ad ascoltare diverse melodie jazz e improvvisare al piano.
Ha iniziato così a frequentare la scuola di musica, con un’educazione classica. Nel 1997 la sua famiglia si è trasferita a Yerevan, dove ha cominciato lo studio profondo di artisti come Duke Elington, Thelonious Monk, Charlie Parker, Art Tatum, Miles Davis, Bud Powell e altri.
Comprendeva tutto così velocemente e a fondo che non ha tardato a raggiungere un’elevata tecnica e una posizione unica nel jazz. Allo stesso tempo sono arrivate le sue prime composizioni.
Il primo International Jazz festival di Yerevan (tenutosi nel 1998) ha aperto una nuova fase nella sua vita creativa: la sua partecipazione è stata accolta come una grande scoperta dalla comunità jazz per cui sono seguiti moltissimi inviti a esibirsi in concerto. La seconda edizione del festival nel 2000 è stata ancora più fruttuosa per il giovane musicista: è stato infatti presentato insieme alle grandi star del jazz Chick Korea, Avishai Cohen, Jeff Ballard, Ari Roland.
Proprio là ha incontrato Stephane Kochoyan che ha poi giocato un ruolo centrale nel presentare e promuovere Tigran nella scena jazz europea. Nel 2001 ha invitato Tigran a partecipare a numerosi festival in Francia, dove ha suonato insieme a Philip e Christophe Le Van.
In queste occasioni il giovane musicista è stato anche presentato a Wayne Shorter, Herbie Hancock, John Mc Laughlin, Joe Zawinul, Danillo Perez, John Patitucci, e si è esibito con Pierre Michelot & Daniel Humair. Queste autorità del jazz lo hanno stimato moltissimo.
É poi seguito un periodo di studio profondo del jazz moderno e della musica folk armena che lo ha poi aiutato a raggiungere più alti livelli musicali. Nel 2002 Tigran ha vinto il terzo premio al Martial Solal International Jazz Piano Competition di Parigi.
Nell’aprile 2003 Tigran ha partecipato al "Jazz a Juan Revelations 2003 contest” e ha vinto il premio nella categoria Jazz strumentale. Tigran ha inoltre vinto il primo premio e il premio del pubblico al Montreux Jazz Solo Piano Competition che si è tenuto nel luglio 2003.
Nel 2003 e 2004 è stato impegnato in numerosi festival e concerti in tutto il mondo e ha registrato diversi album.
A marzo 2005 ha partecipato alla prima Moscow International Jazz Piano Competition vincendo il terzo premo, mentre in giugno ha vinto il primo premio all’ottava Monaco Jazz Soloist Competition.
Un nuovo album è stato registrato con Ben Wendel (sax), Francois Moutin (basso), Ari Hoenig (batteria) e Rouben Hairapetyan (duduk, zurna) e pubblicato a marzo 2006.
Nel settembre 2006, Tigran è stato premiato con il primo premio al Thelonious Monk Jazz sotto la presidenza di Herbie Hancock.
Un anno dopo ha pubblicato il suo secondo album New Era, con François e Louis Moutin.

Nell’estate 2008, poco prima di trasferirsi a New York, Tigran ha registrato un nuovo album con la sua nuova band Aratta Rebirth, che esplora, tritura e mixa con straordinario talento i generi musicali che hanno sempre ispirato il compositre: rock, musica folk, groove e naturalmente il jazz.
Pubblicato a inizio del 2009, l'album si chiama Red Hail e vede la partecipazione della cantante Areni, di Ben Wendel agli strumenti a fiato, Nate Wood alla batteria, Sam Minaie al basso e il virtuoso chitarrista Charles Altura come ospite speciale per alcuni pezzi.
Tra le collaborazioni, Tigran suona con Dhafer Youssef nel quartetto acustico che ha portato alla pubblicazione del suo ultimo album.

Tigran ha di recente firmato un contratto con la Universal che pubblicherà due suoi dischi per pianoforte solo.
Il primo dei due album si chiama A Fable, è stato registrato a Parigi ed è atteso in uscita nel marzo 2011.

Tigran propone una vibrante raccolta di pezzi per pianoforte solo, brani molto lirici che vanno da composizioni delicatamente raffinate a performance dinamiche dalla forte diversità ritmica e armonica.

A Fable contiene alcune composizioni che Tigran ha scritto e arrangiato negli ultimi anni: il pezzo che dona il titolo all’album è stato scritto in Armenia sei anni fa. “Da allora non avevo mai smesso di pensare a registrarlo” dice Tigran. “ Questa canzone mi è stata ispirata da alcuni racconti popolari armeni così come da alcune favole scritte da scrttori medievali armeni come Vardan Aygektsi et Mkhitar Gosh”.
Oltre ai pezzi scritti da lui l’album include dei brani armeni adattati da Tigran e un’interpretazione mistica dello standard “Someday My Prince Will Come”.

Tigran si è concesso l’aiuto del suo compagno di lunga data, il batterista Nate Wood, per il mixaggio e la masterizzazione del disco. “Suonare da solo su un piano acustico si è rivelato essere uno dei modi più naturali e più stimolanti di esprimersi musicalmente.”
“Il titolo dell’album l’ho scelto perché ogni composizione racconta una storia,” dice Tigran. “Penso che le persone siano colpite dalle favole perché sono semplici e allo stesso tempo profonde.”

Resta in contatto con noi:
Facebook: http://www.facebook.com/tamclub
Web: www.tamfactory.net
Email: info@tamfactory.net
Informazioni TAM +39 338 4321643


Scopri come ottenere la tua MarcheJazzCard per usufruire degli sconti a tutti i concerti di Marche Jazz Network!


Campagna tesseramento 2011.
La MarcheJazzCard ha validità annuale ed un costo di 15 euro. Ti permette di accedere a prezzi ridotti indicati di volta in volta a tutti gli eventi organizzati dalla rete regionale del jazz Marche Jazz Network (MJN) e cioè:
TAM Tutta un'Altra Musica, Ancona Jazz, Fano Jazz, Musicamdo Jazz, Horizon Festival.
www.marchejazznetwork.it
Le cinque associazioni, che operano in 50 comuni di 5 province, organizzano complessivamente più di 150 concerti l'anno.
Sarai inoltre sempre informato su tutte le iniziative del Network tramite l'invio di sms ed e-mail.
La MarcheJazzCard si può richiedere al botteghino di ogni concerto della rete MJN.

Senigallia, arriva la Notte della Rotonda


Torna la lunga ‘Notte della Rotonda’ a Senigallia (Marche – AN), la festa di metà estate sulla spiaggia di velluto marchigiana. L’edizione 2011 a cura del Comune di Senigallia Assessorato alla Promozione dei Turismi e Manifestazioni e Assessorato alla Cultura, è fissata per sabato 16 luglio e avvolgerà come sempre la Rotonda a Mare e Piazzale della Libertà, arrivando fino al Foro Annonario e per la prima volta anche al porto, alla Banchina di Ponente.
Tre spazi principali per accogliere musica live e spettacolo dal tramonto fino a tarda notte, e festeggiare il compleanno della Rotonda a Mare.

La splendida struttura architettonica sul mare, realizzata nel 1933 e ancora oggi unica nel suo genere in Italia, è stata infatti oggetto di un attento e innovativo restauro concluso nel 2006. Da allora, la Rotonda è tornata a essere il simbolo della città e delle Marche turistiche, con i suoi bagliori appoggiati alla spiaggia e protesi verso l’Adriatico, su un tratto di mare per il 15° anno consecutivo premiato con la Bandiera Blu. Piazza cittadina sul mare, piena di glamour e versatile fascino, la Rotonda è pronta ad accogliere eventi tutto l’anno, in particolare nella stagione estiva.


Piazzale della Libertà
ore 22,00
Sonics
Performance Volanti
Siamo nudi davanti al mondo che ci osserva...
Osa

ore 23.30
Spettacolo pirotecnico dalla Rotonda a Mare

Rotonda a Mare
ore 0.30
Rotonda Icecream
Il gelato di Moreno Cedroni alla Rotonda a Mare

Fano dei Cesari, un tuffo nell’antica “Fanum Fortunae”


Fano tornerà ad essere l’antica Fanum Fortunae ed ogni aspetto della vita
romana sarà magicamente revocato con la “Fano dei Cesari‐ Una grande storia”. Già dal titolo si evince la volontà di rimarcare il legame tra Fano e le sue origini romane e di sottolineare sempre di più una parte della identità fanese.
Una settimana di celebrazioni che si concluderanno domenica 17 luglio con la grande parata delle fazioni e con la corsa delle bighe nel nuovo percorso intorno alle mura che dal Pincio proseguirà fino al Monumento ai Caduti per girare in via delle Rimembranze e risalire in via Bruno Buozzi, un circuito 300 metri più lungo rispetto allo scorso anno.
Questa non sarà l’unica novità come spiega il presidente di EnteCarnevalesca, Luciano Cecchini: “Dalle ore 18.30 lungo il circuito si susseguiranno ininterrottamente gli spettacoli delle fazioni ispirati alle Muse, al culto dell’arte nell’antica Roma, davvero molto scenografici e spettacolari.
Inoltre quest’anno per la prima volta non ci saranno le tribune e l’ingresso nel circuito sarà gratuito, infine il palco verrà riportato fuori dal Pincio, di fronte alla statua d’Augusto come un tempo. In questo modo il pubblico potrà assistere in totale libertà e sicurezza agli spettacoli avendo esteso l’anello esterno del percorso”.
Il giorno clou della Fano dei Cesari sarà quindi domenica 17 luglio con la sfilata, la simulazione di combattimenti, lo scontro tra la legione romana e il popolo dei Galli senoni e i guerrieri greci (dalle 17.30 alle 19.30). La Festa continuerà (dalle 21.00 in poi) in Piazza XX Settembre dove si esibirà Dj Minuz e l’animazione sarà a cura di Radio Fano, mentre la cena sarà organizzata dagli esercenti del centro storico. Sabato sera invece il lungomare Simonetti diventerà il “Lido dei Cesaroni” con la grande cena in abiti romani dalle pietanze ispirate all’antica Roma come le Mezze Maniche alla Massimo Decimo Meridio o il Pollo alla Marco Aurelio Commodo e il lungomare di Sassonia la “Sassonia dei Cesarini”, musica con spettacolo e orchestra e animazione per bambini.
“Sarà una settimana all’insegna della rievocazione storica e del sano divertimento‐ spiega l’assessore al Turismo, Eventi e Manifestazioni, Alberto Santorelli‐ grazie ai numerosi appuntamenti tenuti da illustri studiosi della storia romana come il professor Marcello Ceccarelli che inaugurerà la settimana, lunedì 11 luglio alla Mediateca Montanari (ore 21.15) con il convegno intitolato “L’esercito manipolare della Roma repubblicana” o il professor Mario Luni che relazionerà su “Vitruvio e la Fanum Fortunae” martedì 12, sempre alla Memo (ore 21.15) ed infine il professor Luciano De Sanctis che giovedì 14 luglio (ore 21.30) terrà la conferenza dal titolo “Quattro passi lungo la Flaminia”. Anche quest’anno potremo avvalerci della collaborazione della Colonia Ivlia Fanestris, fiore all’occhiello della manifestazione. Diverse e numerose le attività e le aree tematiche: allestimento di un accampamento romano, approfondimenti dedicati alla vita quotidiana (religione, tradizione, medicina, usi e costumi, antichi mestieri, il mercato romano) e ai suoi riti. Alla base di queste rievocazioni –continua l’assessore Santorelli‐ c’è un attento studio di reperti archeologici, rappresentazioni figurate, fonti letterarie antiche che permetteranno agli spettatori di assistere a rievocazioni accurate ed uniche. La manifestazione, come ogni anno, è possibile grazie al contributo delle fazioni cioè di tutte le associazioni dei quartieri di Fano che stanno lavorando alacremente per preparare costumi e scenografie. Infine non mancherà la “Lotteria del Mare dei Cesari e del Carnevale” che mette in palio, nell’estrazione finale del 7 agosto una Opel Corsa e ad ogni estrazione (17‐24 luglio e 5‐6 agosto) una bici elettrica”.

giovedì 7 luglio 2011

Giacomo Rotatori, "I suoni e le danze del mondo": GUARDA IL VIDEO

mercoledì 6 luglio 2011

Il nuovo album di Giacomo Rotatori: “I suoni e le danze del mondo”


“I suoni e le danze del mondo”: il nuovo album di Giacomo Rotatori

Presentazione domenica 10 luglio ore 18.30
al Kiss di San Filippo sul Cesano (Mondavio)

“Non so cos'abbia di tanto comunicativo la fisarmonica che quando la sentiamo ci si stringe il cuore”, scriveva Gabriel Garcia Marquez nel 1948.

E sentirla mentre la suona Giacomo Rotatori, regala emozioni e sensazioni uniche.

“I suoni e le danze del mondo” è il titolo del nuovo lavoro del musicista di San Lorenzo in Campo ormai da anni conosciuto a livello nazionale grazie alla partecipazione a festival prestigiosi e a collaborazioni con artisti illustri.

Giacomo sfrutta le potenzialità solistiche del suo strumento, mescolando tra loro diversi linguaggi musicali.
“Questo mio lavoro vuole essere un viaggio musicale in una sorta di folklore immaginario. Folklore come punto di scambio tra diverse culture, che attraversa diversi paesi del mondo, che è fonte d'ispirazione per i compositori della tradizione classica fino a quelli del '900, che è materiale ricco di contaminazioni musicali diverse. Folklore come un percorso di vita, come qualcosa che ci appartiene, che è insito nella nostra anima e fa parte della nostra vita”.

“Una produzione piacevole ed eterogenea, singolare e stimolante quasi antologica che mette in risalto le possibilità espressive dello strumento senza cadere in banali riletture o riproposte stereotipate”. Con queste parole, Sergio Scappini, Maestro di Giacomo, descrive l'album.
“Originale e preziosa l'interpretazione dei tre brani di Schamo, dove finalmente si ascolta una intenzione musicale che supera il consueto tecnicismo, cui seguono le fantasie dei tanghi di Piazzolla e dei motivi francesi, equilibrate e ben proporzionate, e le due elaborazioni eseguite con gusto ed ironia. Pieno apprezzamento alle scelte musicali, evidenza della compiuta personalità dell'esecutore”.

“Con questo disco – sottolinea il Maestro Simone Zanchini – Giacomo ci dimostra come riesca ad esprimersi agevolmente in contesti e linguaggi molto diversi tra loro, sempre sostenuto da una padronanza tecnica del suo strumento ormai decisamente matura. Questo suo primo lavoro discografico getta le basi per un percorso che si prospetta creativo e destinato ad evolversi nel tempo e sicuramente non limitato al solo ambiente fisarmonicista”.

L’album sarà presentato domenica 10 luglio a partire dalle ore 18.30 al Kiss di San Filippo di Mondavio (Pesaro-Urbino).


Biografia

Dopo il diploma in contrabbasso presso il conservatorio “G. Rossini” di Pesaro decide di dedicarsi allo studio della fisarmonica, strumento che suona sin da bambino, sotto la guida del maestro Sergio Scappini al conservatorio “G. Verdi” di Milano dove si laurea nel 2008 con il massimo dei voti.
Parallelamente studia jazz con il maestro Simone Zanchini da cui eredita la classe di fisarmonica presso la scuola di musica popolare di Forlimpopoli (Fc).
Giacomo ha suonato in questi anni in festival ed eventi di assoluto prestigio come: Borgo Sonoro (Cesena 2006, 2007, 2008); Festival Artusiana (Forlimpopoli 2005, 2006); Cantieri Musicali (Cesano Maderno, Milano, Palazzo Borromeo 2005, 2008); Festival dei Mantici (Rassegna, San Mauro Pascoli, 2009); Saltarua (Saltara, 2009); Tango sotto le stelle (Castello di Farneto, 2009); Cagli delle musiche (Cagli, 2009) Festival Internazionale della fisarmonica (Castelfidardo, 2009 – Concerto per Euphonia), Festival Mito 2009.
Nel 2008 si è esibito in occasione de “I concerti al castello” a Milano al Castello Sforzesco, come primo fisarmonicista nella storia.
Nello stesso anno ha suonato al matrimonio di Flavio Briatore.
Ha registrato presso gli studi RAI di Milano il pezzo Mise eb anime del compositore Yuvai Avital sotto la direzione di Sandro Gorli.
Esercita una intensa attività artistica in Italia e all’estero in diverse formazioni. Il repertorio spazia in diversi generi musicali, classico, etnico, jazz, tango, dalle composizioni originali per fisarmonica ad excursus tratti dalla tradizione popolare e “standard jazzistici” con particolare riferimento alle figure di C. Parker e B. Evans.
Il suo disco Amischa, registrato in collaborazione con Roberto Bartoli, ha ricevuto la NOMINATION per l’Orpheus Award 2010 nella categoria jazz music.
Svariate e importanti anche le collaborazioni: orchestra Maderna (dir. Karl-Heinz Steffens), primo clarinetto dei Berliner Philharmoniker (Forlì, maggio 2004); orchestra Pop sinfonica della Rai (dir. Leonardo De Amicis) per la visita del Papa a Loreto (settembre 2004).

Castelbellino, 21esima edizione del Festival multidisciplinare Castelbellino Arte


La 21^ edizione del Festival multidisciplinare Castelbellino Arte, diretta da Sandro Franconi, si apre con il concerto Splendori barocchi (Willem Peerik e Angelo Bonazzoli), il prossimo 16 luglio prossimo 2011, alle ore 21,15, presso la chiesa di S. Marco



Il programma sulle arti visive si inaugura, invece, domenica 17 luglio con la mostra personale dell’artista Gigino Falconi, dal titolo “Sacro e Profano” alle ore 17,30 presso Villa Coppetti.

Il pittore è solito presentare i suoi quadri fuori dai circuiti artificiosamente costruiti, che non lo hanno mai interessato e da più di cinquant’anni è, di fatto, sulla scena dell’arte italiana come uno dei protagonisti (scrive Marcello Verderosa).

L’esposizione rimarrà aperta fino al 31 luglio (17,30-19,30). Alle 18,30, nella stessa Villa, "Concerto nel Parco" .



La sezione del cinema dal titolo "Mario Camerini e la cinematografia del Novecento ", rubricata dal festival Castelbellino Arte, sarà dedicata allo sceneggiatore e regista Renato Castellani. La 10 ed. Premio Camerini, migliore canzone da film della stagione 2010/2011, si tiene il prossimo 24 luglio. Le attività seminariali e di approfondimento relative al Convegno di studi sono il 23 e il 24 luglio 2011, alle ore 17,30, presso la sede del teatro Beniamini Gigli.

Nella serata di Gala è tiene in piazza San Marco, alle ore 21,15. Il premio è assegnato a Emilio Solfrizzi per la canzone "Amami di più del film "Se sei così, ti dico di sì" (testo di Alessio Bonomo – Casa di Produzione Due Film – distribuzione Medusa). L’interesse per la pellicola è stato suscitato anche dalla musica La proiezione della pellicola vincitrice dell’Ercole di Castelbellino è alle ore 23,00 in piazza S. Marco.



La retrospettiva cinematografica dal 19 al 27 luglio, alla Terrazza M. Camerini, alle 21,15 propone cinque pellicole: 19/07 “Mio figlio professore” (1946) sono state selezionate altre quattro produzioni di Renato Castellani, tra cui 21/07 “ “Sotto il sole di Roma” (1948), 23/07 “È primavera” (1949), 26/07 “Giulietta e Romeo” (1954), premio Leone d’oro alla Mostra del Cinema di Venezia, 28/07 “Nella città l’Infermo”.



Al Convegno di studi interviene Gualtiero De Santi, dell’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo” che focalizzerà il rapporto tra il personaggio. Il tema del convegno è “Castellani nello specchio di Camerini; Camerini nello specchio di Castellani”. Il lavori si aprono alle 18,15. Il progetto per la sua originalità crea un forte momento di confronto critico con un eco di visibilità sul piano nazionale. Il Premio Camerini è un premio che va alla migliore canzone presente in un film italiano dell’ultima stagione cinematografica.



“Filosofia e scienza nel pensiero di Karl Popper” è il tema che la prof.ssa Laura Cavasassi, relatrice del seminario, affronterà il 30 luglio, alle 18,00. A conclusione della serata sarà proiettato il film “Oltre il giardino" del 1979 diretto da Hal Ashby (con Peter Sellers, Shirley MacLaine, Melvyn Douglas).



Domenica 31 luglio, alle ore 17,30, presso la “Loggia rinascimentale”, chiusura della manifestazione con la presentazione del libro “La trascendenza dello sguardo – Simon Weil e Maria Zambrano tra filosofia e mistica” di Lorenzo Gianfelici. L’incontro è introdotto dalla prof.ssa Laura Cavasassi. Al termine, Concerto di chiusura, alle 21,15, presso la chiesa di S. Marco.





Per informazioni rivolgersi al curatore e/o segreteria della manifestazione e del Premio Mario Camerini: Sandro Franconi cell. 348.3219288 - www.comune.castelbellino.an.it

Recanati, al via “Lunaria” con Alex Britti e Gianmaurizio Foderaro


Alex Britti e Gianmaurizio Foderaro, giovedì 7 luglio, apriranno a Recanati l'edizione 2011 di Lunaria, la rassegna estiva di Musicultura che fino al 21 luglio animerà piazza G. Leopardi di Recanati con inediti incontri tra i grandi interpreti della canzone di qualità e i più importanti acrobati della parola



Saranno Alex Britti e Gianmaurizio Foderaro a dare il via, giovedì 7 luglio, all’edizione 2011 di Lunaria, la rassegna estiva di Musicultura che fino al 21 luglio animerà piazza G. Leopardi di Recanati con inediti incontri tra i grandi interpreti della canzone di qualità e i più importanti acrobati della parola.

Quello di giovedì sarà un gradito ritorno per Gianmaurizio Foderaro, già sul palco di Lunaria l’anno scorso a fianco di Giusy Ferreri.

Prima volta invece per Alex Britti, che proprio a Recanati inaugura il suo tour “Questo è il mio nome” (dall’omonimo Best di recente pubblicazione), in cui ripropone canzoni tratte dall’intero repertorio, vestite di nuovi, più incisivi arrangiamenti.

Ai brani più famosi del cantautore romano si alterneranno le “indagini conoscitive” di Gianmaurizio Foderaro che contribuiranno a ricostruire il percorso di un artista che, con una tecnica chitarristica di prim’ordine, un’anima blues e una originale vena compositiva, ha calcato i palchi di tutta Europa e collaborato con musicisti di fama internazionale.

Lo spettacolo avrà inizio alle 21,15. L'ingresso è libero.

www.musicultura.it

Fano in “Prima Pagina”: 2 serate con le grandi firme del giornalismo nazionale



Fano Prima Pagina- Incontri, racconti, il futuro prossimo dell'informazione e della comunicazione è il titolo dell’ambiziosa iniziativa coordinata da Paolo Notari, giornalista RAI e conduttore di programmi radiofonici e televisivi e organizzata da assessorato al Turismo del Comune di Fano, Ente Carnevalesca ed Ente Manifestazioni con il prestigioso Patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti delle Marche.
L’anfiteatro Rastatt nel lungomare di Sassonia, venerdì 8 e sabato 9 luglio 2011, avrà l’onore di ospitare giornalisti nazionali del calibro di Don Antonio Mazzi, Franco Lauro, Antonio Preziosi, Barbara Capponi, Tiberio Timperi, i quali si interrogheranno sul futuro dell’informazione italiana con particolare attenzione alla realtà fanese.
“Fano- spiega il giornalista Paolo Notari- quest’anno è salita alla ribalta grazie al suo Carnevale, il più antico d’Italia, trasmesso da ben 2 TG nazionali. Se è vero che “la storia è solo ciò che è stato raccontato” si capisce quanto sia importante l’informazione ed in senso più ampio la comunicazione per una città. Durante la due giorni tratteremo anche il tema dell’informazione nel panorama attuale fortemente dominato dalle nuove tecnologie”.
Tutto ha inizio con la rivoluzione dei media operata dalla comparsa di internet nel secolo scorso, da quel momento in poi l’informazione non è più la stessa: nascono le radio libere e i giornali gratuiti fruibili online e le notizie sono ormai alla portata di tutti.
Allo stesso tempo nascono i “Prosumer”, produttori e consumatori di notizie, uno scenario che fino a poco tempo fa sembrava fantascienza e che invece è già diventato realtà. Il citizen journalism o giornalismo partecipativo dà la possibilità ad ogni cittadino-lettore di divenire anche giornalista, di raccontare e testimoniare eventi e pensieri grazie alla natura collaborativa dei nuovi media.
Le firme del giornalismo internazionale coordinate da Paolo Notari si ritroveranno a Fano per raccontare le loro esperienze, il loro mestiere di giornalisti, alcuni “dietro le quinte” e riflettere sul futuro dell'informazione e della comunicazione, in virtù dell'avvento di nuovi media sempre più invasivi nella vita di ognuno di noi.

Notari in ognuna delle due serate con domande e provocazioni, coinvolgerà le firme della stampa nazionale in tema di cronaca, politica, sport, spettacolo, dando spazio anche alle domande del pubblico e stimolando un proficuo dibattito.
“E’ un onore per la nostra città ospitare una iniziativa così prestigiosa- commenta l’assessore al Turismo Alberto Santorelli- che prosegue la fase di conoscenza e di promozione già iniziata con l’edizione 2011 del Carnevale di Fano e l’istituzione del logo “Fano Città del Carnevale”.
Fondamentale è il ruolo dell’informazione nell’idea che turisti e cittadini si fanno di un luogo perché i media sono la vetrine attraverso la quale passa la sua immagine. Questo incontro servirà inoltre a innalzare il livello culturale della nostra città grazie alla presenza di grandi giornalisti di carattere nazionale”.
Anche Luciano Cecchini e Simone Spinaci, rispettivamente presidenti di ente Carnevalesca e Ente Manifestazioni plaudono il progetto e affermano: “Un momento di formazione alto al quale speriamo partecipino tanti giovani affinché conoscano i meccanismi del mondo del giornalismo per diventare lettori critici. Iniziative culturali di questo calibro sono sempre accolte con piacere ed anzi ci auguriamo che si moltiplichino, senza contare che offrono alla città di Fano un bel momento di
promozione”.
Non sarà un incontro dedicato agli addetti ai lavori ma un’occasione di ascolto e di confronto davvero alla portata di tutti ed al quale gli organizzatori si augurano partecipino il maggior numero di cittadini provenienti da Fano e dal resto della regione.

Interventi 08 LUGLIO
Franco Lauro Conduttore di 90° Minuto
Guido Picchio Giornalista ‐ fotoreporter
Don Antonio Mazzi Giornalista opinionista

Interventi 09 LUGLIO
Antonio Preziosi direttore radio 1 rai
Barbara Capponi giornalista Tg 1 rai
Tiberio Timperi giornalista rai 2
Gianni Rossetti presidente ordine dei giornalisti delle marche
Andrea Angeli portavoce ONU nelle missioni di pace
Vincenzo Varagona capo servizio rai 3 Marche.